22 novembre 2007

Riciclare i vasi di Nutella

Purtroppo...in casa ci sono grandi mangiatori di Nutella...e colleziono vasi vuoti in eccesso...
Ora ho trovato un modo simpatico e carino di decorarli, e quando devo regalare qualcosa di mangereccio, posso contare su una confezione regalo unica e originale!
Ci vuole poco tempo per farli, non è necessaria una grande manualità, ci si può far aiutare anche dai bambini che girano per casa, sarà per loro un gran divertimento e un motivo di orgoglio a risultato ottenuto.

OCCORRENTE:

vasi Nutella lavati e asciugati
1 pennello piatto medio
colla vinilica
carte Décopatch
colori a rilievo


Le carte Décopatch sono delle veline colorate in svariati motivi, abbinabili fra loro, che aderiscono perfettamente su tutte le superfici, creando un rivestimento unico e colorato, rinnovando così anche oggetti vecchi nei materiali più disparati e/o insignificanti.
Della stessa linea c'è la colla apposita (che io uso solo per la seconda mano come vernice lucidante) e il colore a rilievo, solo oro e argento, fenomenale perchè asciuga in 1 ora soltanto!


Esistono vari colori a rilievo e di varie marche. Ci sono metallizzati, perlati, glitterati, fosforescenti, dorati e argentati. Asciugano solitamente in 6/8/10 ore.

La colla vinilica è il comune vinavil, diluito con acqua (4 o 5 parti di vinavil e 1 di acqua).


Strappare le veline in pezzetti più o meno grandi a seconda dell'oggetto da decorare. Stendere un velo di colla, posizionare il ritaglio e ripassare bene sopra col pennello e la colla. Proseguire accostando i ritagli secondo il proprio estro.

Fare la stessa operazione con il tappo, mettendolo ad asciugare su un vasetto più piccolo.
Una volta asciutto, ritagliare i pezzi eccedenti il bordo, lasciando però un piccolo margine che si ribagnerà di colla e si rivolterà in dentro. Non abbiate timore ad usare il vinavil: non è assolutamente tossico!

Per i vasi di Nutella, personalmente preferisco rimanere più o meno a metà vaso, seguendo una linea distorta, in modo che si possa vedere il contenuto.
Far asciugare bene (è molto veloce), quindi con una spugnetta umida pulire il vaso dalle sbavature di colla eccedenti i ritagli incollati. Ci si può aiutare anche con uno straccio imbevuto di alcool o liquido per i vetri.
Ripassare una mano di colla su tutti i ritagli cercano di non strasbordare.

Una volta asciutto ripassare i contorni dei vari ritagli col colore a rilievo scelto, in modo da creare un effetto puzzle. Lasciare asciugare bene. I vasi così decorati si puliscono esternamente con un panno, internamente si possono lavare.

Un assortimento di piccoli e grandi vasi della Nutella!

Confezionati per dei regalini...

...e maculati, la mia passione!

Questi, invece, sono quelli da 1.5kg. e 3kg., mitico col tappo d'oro che non ha bisogno di decorazione!
Ho ricoperto tutto il vaso con carta di riso avorio (il tappo con carta di riso arancio), sempre strappata a pezzetti per farla meglio aderire senza pieghe. Poi ho incollato i ritagli di tovagliolino, ripassato con un'altra mano di colla (o vernice lucida, se preferite) e i vasi sono pronti.
Volendo un effetto più natalizio si può passare anche un colore trasparente brillantinato prima della vernice.

Ecco quelli realizzati dalla mia amica Simo, utilizzando i barattoli da chilo del miele.

3 commenti:

Pulini ha detto...

Sono bellissimi!!!
io ho la fortuna di possedere un Cindystar original !!!!
grazie della spiegazione ,ci provero'anch'io!!!:-D

ale ha detto...

anche io ho la fortuna di avere un very original di cindy!!!

nightfairy ha detto...

Wow..sono stupendi!grazie per la spiegazione, chissà che ci provi anche io..qui di vasetti di nutella ce ne sono moooolti!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007