11 luglio 2010

Salami di cioccolata ... per la felicità dei bocia, anche se cresciuti!

Giulia di Jul's Kitchen, per la sua raccolta/concorso "Ricette per la felicità", chiedeva di raccontare come ognuno di noi reagisce ai piccoli inconvenienti quotidiani che fanno sembrare tutto più buio e desolante di quanto sia in realtà: da una possibile ricetta antipanico a particolari gesti, ingredienti, movimenti rituali che riportano il sorriso e la felicità nel cuore. Sinceramente non curo i miei malumori con particolari ricette, nel senso che se non sono dell'umore giusto difficilmente mi ritiro in cucina per scaricare la tensione, potrebbero venir fuori più disastri che pietanze commestibili! Meglio optare per una passeggiata, un bagno caldo, un bel libro o un bel film, una chiaccherata liberatoria con amiche care, senza dimenticare l'arte più incline al genere femmminile: sano shopping consolatorio!
Però, qualcosa di dolce e cioccolatoso regala sempre felicità, e per i miei ragazzi (che una volta erano bocia davvero) il salame di cioccolata potrebbe esserne l'icona: non manca mai alle feste e ai compleanni, i più intraprendenti sanno ormai farselo da soli, ed inoltre, il fatto di tagliarlo come un salame vero lo rende più intimo e casereccio, quasi un gesto necessario e vitale come per il pane.
Anche se molto semplice, non esiste una versione ufficiale della ricetta, ogni famiglia ne vanta una propria versione, più o meno ricca di particolari: nocciole, noci pecan, pistacchi possono aggiungere una nota croccante a propria discrezione.
L'ultima versione, della mia probabile futura nuorina n. 4, è qualcosa di extragodurioso ... ed extracalorico: devo ancora provarla, ma Dodo (figlio n. 4) assicura che è libidine pura!

Il mio salame

mio salame ciokolata

400 g di biscotti secchi
200 g di zucchero
200 g di burro
100 g di cacao amaro
2 uova grandi
un paio di cucchiai di rhum
(o altro liquore a piacere)


- Lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere il cacao amaro setacciato, le uova e il liquore.
- Amalgamare bene e poi unire i biscotti sbriciolati grossolanamente.
- Rovesciare il composto su un foglio di carta forno e arrotolarlo dandogli la forma di un salame (meglio non troppo grosso come ho fatto io, era doppia dose, perchè poi più difficoltoso da tagliare).
- Far rassodare in freezer, togliendolo qualche minuto prima di servirlo e gustarlo freddo a fette come un vero salame.

Il salame di Maurizio Santin

salame ciokolata santin

160 g di biscotti secchi
110 g di zucchero
110 g di burro
120 g di cioccolato fondente al 70%
1 uovo
1 cucchiaio di rhum

- Battere energicamente il burro in una ciotola, aggiungere lo zucchero e continuare a battere fino ad avere un composto soffice.
- Aggiungere il cioccolato (precedentmente sciolto a bagnomaria o nel microonde e raffreddato) e l'uovo, lavorando bene l'impasto con una frusta.
- Aggiungere il rhum e i biscotti sbriciolati grossolanamente.
- Rovesciare il composto su un foglio di carta forno e arrotolarlo dandogli la forma di un salame (meglio non troppo grosso come ho fatto io, era doppia dose, perchè poi più difficoltoso da tagliare).
- Far rassodare in frigo almeno 5/6 ore e servirlo freddo a fette come un vero salame (io preferisco conservarlo in freezer).

Sponsor del concorso "Macchine Alimentari"

Il salame di Giorgia

una vaschetta piccola di mascarpone, 250 g
un barattolo piccolo di nutella
2 pacchetti di Oro Saiwa, 250 g
(anche mezzo pacchetto in più se occorre)


- Mescolare nutella e mascarpone, aggiungendo poi i biscotti sbriciolati grossolanamente.
- Rovesciare il composto su un foglio di carta forno e arrotolarlo dandogli la forma di un salame (meglio non troppo grosso come ho fatto io, era doppia dose, perchè poi più difficoltoso da tagliare).
- Far rassodare in freezer, togliendolo qualche minuto prima di servirlo e gustarlo freddo a fette come un vero salame.

Vicky consiglia di aggingere qualche mandorla al composto per dare una nota croccantella in più!

6 commenti:

elra ha detto...

Thanks for the birthday wishes Ci, it made my day :)

I always thought salame is made out of meat, my knowledge is so limited huh? Look pretty delicious Ci!

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

wow! addirittura 3 ricette!! grazie davvero per la partecipazione, un abbraccio!

Vicky ha detto...

La versione di Giorgia è molto simile alla mia "estiva" se vai da me vedrai che ora ho pubblicato quello "autunno inverno", cioè da frigo, questo estivo da freezer lo pubblicherò presto. E' buono davvero!! Io faccio pari peso di tutto, mascarpone nutella e oro saiwa, e qualche mandorla x dare del croccante. Provalo al più presto!! ;-)
PS: buon proseguimento di vacanze, scusa se non ho ancora risposto alla mail!
Un bacione!!

Cindystar ha detto...

Hi Elra!
Sorry for my late answer but did not have much time todedicate to my blog in the last days. Well, now you know "salame" can be very eclectic!

Juls, grazie a te e alla tua bellissima racolta!

Vicky, grazie per la dritta delle mandorle, aggiungo il tuo consiglio in ricetta. Vacanze ok, sono stata un pochino impegnata col rientro, disfa le valigie, lava, sistema ... e forse forse riesco a fare ancora qualche giorno al mare! e voi? bacio grande!

Vicky ha detto...

Finalmente siamo all'ultima settimana di lavoro, sabato partiamo. Speriamo che il tempo non faccia scherzi!!! Facciamo 15 giorni in riviera, ci sentiamo ancora ragazzini! ;-)

Cindystar ha detto...

Vicky, buonissima vacanza!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007