23 maggio 2010

Raita - WHB # 234


Il Raita o raitha è un condimento indiano a base di yogurt, utilizzato solitamente come salsa di accompagnamento, ma nella stagione calda può essere servito anche come insalata.
Lo yogurt è aromatizzato con coriandolo fresco, cumino, menta, paprika, zenzero, aglio, peperoncino, o altre erbe e spezie a piacere. Nello yogurt vengono poi mescolati frutta e verdura crude a seconda della ricetta: cetrioli, peperoni, cipollotti, patate, carote, ananas, ecc.. Il Raita rinfresca il palato in abbinamento coi piatti piccante indiani. Si potrebbe quasi considerare il cugino orientale della salsa greca tzatziki.
Molte sono le ricette che variano a seconda delle regioni, delle spezie usate e della frutta o verdura mescolata. Di seguito due ricette: la prima molto semplice (e forse più incline ad essere accettata dai palati tradizionalisti italiani) della mia cara e pazza amica Susi, che ha vissuto a lungo in India ed è riuscita a coinvolgerci in una fantastica cena indiana (posterò a breve, qualche foto qui), la seconda un po' più saporita tratta dal libro di Madhur Jaffrey (attrice indiana diventata famosa anche per le sue doti culinarie e per aver fatto conoscere al mondo occidentale le varie cucine indiane) "An Invitation to Indian Cooking".


Raita semplice

raita

yogurt magro
cetriolo sbucciato
pomodorini ciliegini
peperone rosso
cipollotti
sale/pepe

Tagliare le verdure a cubetti e mescolarle con lo yogurt. Insaporire con il sale e conservare in frigo. Al momento di servire aggiungere una bella macinata di pepe nero.


Raita di cetrioli di Madhur Jaffrey


1 cetriolo

250 g di yogurt
1 cucchiaino di sale
una macinata di pepe nero
mezzo cucchiaino di semi di cumino tostati e macinati*
un pizzico di peperoncino piccante, facoltativo
un pizzico di paprika per guarnire


- Pelare e grattugiare il cetriolo.
- Mettere lo yogurt in una ciotola e batterlo con la forchetta in modo che diventi liscio e soffice.
- Aggiungere il cetriolo, sale, pepe nero e cumino (tenendone da parte un pizzico per guarnire) e il peperoncino, mescolare bene.
- Guarnire con la paprika e i semi di cumino, coprire e conservare in frigo fino al momento di servire.

* per tostare il cumino, mettere la quantità desiderata di semi interi in una padella pesante (di ferro è la migliore) a fuoco medio. Mescolare 2/3 minuti o fino a quando diventano più scuri. Togliere dal fuoco. Il cumino è ora pronto per essere pestato nel mortaio o tritato con un mattarello. Rende meglio appena fatto, ma si può conservare alcuni giorni in un barattolo chiuso
ermeticamente.






This recipe is my personal entry to WHB # 234 hosted by Astrid from Paulchen's Foodblog
Thanks again to Haalo who manages greatfully all events,
Thanks again to Kalyn for her successfull idea!
WHB Rules



Raita or raitha is a yogurt based Indian condiment, used mostly as sauce or dip, but in hot summer months takes the place of a salad. Yogurt can be flavored with fresh coriander, cumin, mint, paprika, ginger, garlic, pepper or other herbs and spices to taste. Minced raw fruits or vegetables
are then mixed into the yogurt: cucumbers, peppers, onions, carrots, pineapple, depending on the recipe. Raita may cool the palate when eating spicy Indian dishes. And it could almost be consider ed the eastern cousin of Greek Tzatziki sauce.
There are many recipes which vary by region, use of spices and fruit or vegetables mixed into. My first recipe, very simple (and perhaps more inclined to be accepted by traditional Italian tastes) belongs to my dear crazy friend Susi, who has long lived in India and was able to involve our girls' group in a fantastic Indian dinner (will post about it soon, some pictures here); the second one, a bit more tasty, is from the book "
An Invitation to Indian Cooking" by Madhur Jaffrey (an Indian actress famous for her culinary skills and introducing the Western world to the many cuisines of India).

Easy Raita

raita

plain yogurt
peeled cucumber
cherries tomatoes
red bell pepper
onions
salt/freshly ground black pepper

Cut vegetables into cubes and mix with yogurt. Season with salt and keep refrigerated. Before serving add a nice pinch of black pepper.

Cucumber Raita by Madhur Jaffrey

1 cucumber
250 g plain yogurt
1 teaspoon salt
freshly ground black pepper
half teaspoon roasted, ground cumin seeds*
a pinch of cayenne pepper, optional
a pinch of paprika for garnishing

- Empty the yogurt into a serving bowl and beat it well with a fork until is smooth and pastelike.
- Add the cucumber, salt, black pepper, roasted cumin (reserve a pinch for garnish) and cayenne to the bowl with the yogurt.
- Sprinkle with paprika and the pinch of roasted cumin. Cover and refrigerate until ready to serve.

* to roast cumin, place desired amount of whole seeds in heavy skillet (iron is best) over a medium flame. Stir 2 to 3 minutes or until seeds turn a darker brown. Remove from heat. The cumin can now be crashed as easily with a mortar and pestle or with a rolling pin. Best when freshly roasted but can be kept a few days in a tightly covered jar.

WHB # 234 Round up

3 commenti:

Anna ha detto...

mmm particolare, sicuramente da provare!! Brava!! ciao Anna

elra ha detto...

Refreshing, delicious and healthy!

Cindystar ha detto...

Grazie, Anna!

Thank you, Elra, you got the right words!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007