30 settembre 2008

A Tasty Summer Holiday Souvenir - Zuppa di pane toscana


Daniela ci ha invitati a condividere insieme "sapori e odori delle nostre vacanze...nuovi o ritrovati...diversi e inaspettati".

Da un po' di anni a questa parte trascorro le mie vacanze al Forno, vero angolo di paradiso nella bellissima isola d'Elba, e soprattutto via dalla pazza folla! Ho la fortuna di poterci tascorrere un lungo periodo, così da considerarlo ormai quasi la mia seconda casa. E in questo piccolo borgo ho fatto amicizia con vacanzieri come me che, a loro volta, si sono innamorati della pace, della naturalezza, della rusticità del luogo e ne hanno fatto parte integrante della loro vita, essendo ormai quasi pioù di 30 anni che vi soggiornano! Si contano i mesi e i giorni che ci separeranno dalla vacanza seguente già appena messo piede in traghetto per far ritorno a casa, ci si augura Buon Natale con la certezza della casa confermata, si apre l'uovo a Pasqua sapendo che ormai manca poco per ritrovarsi ancora tutti insieme!


Grazia di Pistoia fa parte di tutto questo, anzi, la si potrebbe definire una pietra miliare di Forno!

La sua allegria, la sua risata, il suo accento toscano, il suo brio, il suo piglio garbato, le sue mani ai fornelli per una frittella improvvisa, il suo caffè sempre pronto a tutte le ore, la sua "Agave" abbarbicata sullo scoglio riparo fresco e arioso alla calura più afosa...tutto questo e ancora di più: la sua zuppa di pane e la sua fettunta, appuntamento consolidato ormai nel tempo che tutti aspettano con gioia e impazienza.

La zuppa di pane e la fettunta di Grazia riescono ad unire gioiosamente una quarantina di amici, tra grandi e piccini, mettendosi freneticamente all'opera per organizzare la spiaggia, dopo il tramonto, con tavoli, sedie, lumini e lucine, allargando poi il buffet con una ricca selezione di dolci e macedonie, il tutto rigorosamente fatto a mano dai partecipanti!



ZUPPA DI PANE o RIBOLLITA



INGREDIENTI:


pancetta, cipolla e aglio per il soffritto
fagioli secchi borlotti
olio extravergine di oliva
verza, carote, sedano, bietole, patate, spinaci, cavolo nero, zucchine
sale/pepe
peperoncino, se piace
finocchio selvatico, se piace
pane toscano raffermo


Mettere a bagno i fagioli per una notte.
L'indomani cuocerli in pentola a pressione per circa 15 minuti dal fischio in abbondante acqua.
Non buttare questa acqua che servirà per cuocere la zuppa.
Far rosolare la pancetta nell'olio, quindi unire la cipolla e l'aglio tritati e far soffriggere.
Aggiungere tutte le vedure mondate e tagliate, far appassire, allunngare con l'acqua di cottura dei fagioli. Tritare 2/3 dei fagioli lessati e aggiungerli alla zuppa, il resto dei fagioli interi andrà aggiunto a cottura quasi ultimata.
Salare e pepare, eventualmente aggiungere il peperoncino/finocchio selvatico a piacere.
Portare a cottura le verdure, in pentola a pressione cuocere 5 minuti dal fischio.
E' meglio se fatta il giorno prima, così le verdure riposano e i sapori si amalgamano bene.
Un'ora e mezzo prima di servire disporre nella zuppiera uno strato di zuppa ben calda, uno di pane a fette, un altro di zuppa, un altro di pane e finire con la zuppa e lasciare riposare.


























BUON APPETITO!

9 commenti:

Aiuolik ha detto...

Sai che la ribollita non l'ho mai mangiata? Dovrò prepararla qui in Trattoria...oppure faccio un salto in Toscana :-)

Ciaooo,
Aiuolik

Antonella ha detto...

Che bello vedere la foto di Grazia e del suo bel sorriso......ma sai che solo a guardarla... ne ho sentito il suono??!!!
Buona la ribollita....gnammm

Milù ha detto...

Sono toscana, vado pazza per la ribollita, mi piace moltissimo la fettunta, e non c'è altro di meglio che mangiare in allegra compagnia!
Ciao

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ciao cindy era da un po che nn sbirciavo e vede che ci sono tante novita succulenti!!!!bravissima baci imma

manu ha detto...

mamma la ribbolita!!!! che bontà!!!!

Ross ha detto...

A me piace tantissimo la ribollita, mi ha insegnato a farla una gentile signora di S,Quirico, che tiene corsi di cucina toscana. Ne mangio piattoni interi....

Cindystar ha detto...

W la ribollita!!!
E' buonissima, come ogni cosa casalinga, ogni famiglia ha la sua ricetta, in casa nostra (sono di babbo toscano doc!)la chiamiamo minestra di pane e ci facevamo portare il cavolo nero direttamente dalla Toscana quando qui ancora non si trovava, ora lo tiene l'Esselunga.

Aioulik: la devi provare assolutamente,ora inizia la stagione giusta per gustarla bella fumante!

Anto: ...l'anno prossimo torni a cavallo della spiaggiata, così avrai l'onore di assaggiare di persona cotanta bontà!

Milù: hai proprio ragione!
Mi sa che quest'anno la preparerò anche alla festa per il mio compleanno...

Ciao Imma, ciao Manu, grazie della visita, bacio!!!

Ross: hai già la ricetta inserita nel tuo blog?...così le mettiamo a confronto...

Baci!

campo di fragole ha detto...

Che buona mamma mia!!!
Grazie Cindy per aver partecipato alla raccolta ;)
Un beso grande,
Daniela

Cindystar ha detto...

Grazie a te, Dani, devo passare a vedere la raccolta completa quante cose belle ha in lista!
Bacio e buon week-end!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007