20 giugno 2010

Ciliegie sciroppate e sotto grappa - WHB # 238


Ho avuto la fortuna quest'anno di trovare un contadino vicino a casa mia con dei bellissimi alberi di ciliegio, dove ho potuto rifornirmi alla grande e in economia: magnifiche cassette di ciliegie appena colte a solo 3eu al kilo!
Ho provato allora a farne qualche vasetto sciroppate, quest'inverno sarà una delizia poterle aggiungere alle macedonie festive, e qualche vasetto anche sotto grappa, per gli amanti dei gusti forti.

Ciliegie sciroppate

ciliegie sciroppate

ciliegie
sciroppo di zucchero al 20%
(1 litro di acqua e 200 g di zucchero)

- Sciogliere acqua e zucchero su fuoco moderato facendo bollire qualche minuto. Lasciare raffreddare completamente (io lo preparo la sera per la mattina dopo).
- Disporre le ciliegie ben lavate e asciugate e senza picciolo nei vasetti, schiacciandole leggermente con delicatezza per riempire bene gli spazi.
- Versare lo sciroppo fermandosi a un paio di centimetri dal bordo. Chiudere con i tappi, avvolgere in stracci e sterilizzare per 15 minuti dal bollore (l'acqua deve sempre coprire i vasetti). Lasciare raffreddare completamente in acqua e poi conservare in dispensa.

ciliegie sciroppate


Queste ricette partecipano al calendario di Ammodomio

Ciliegie sotto grappa

ciliegie
zucchero
grappa bianca

ciliegie sotto grappa

- Lavare ed asciugare le ciliegie. Tagliare il picciolo lasciandone un centimetro (altrimenti la grappa penetra dal foro e rende le ciliegie troppo forti).
- Disporle nei vasetti schiacciandole leggermente con delicatezza per riempire bene gli spazi, aggiungere un paio di cucchiai di zucchero a vasetto (meglio mettere il primo cucchiaio a metà vasetto e il secondo alla fine).
- Coprire con grappa, chiudere coi tappi e conservare in luogo fresco e buio.
- Nei primi giorni agitare i vasetti affinchè lo zucchero si sciolga bene.





This recipe is my personal entry to WHB # 238 hosted by Rachel from The Crispy Cook
Thanks again to Haalo who manages greatfully all events,
Thanks again to Kalyn for her successfull idea!
WHB Rules

This year I have been very lucky to find an organic farmer in the neighboroughs with beautiful cherry trees, so I could afford super boxes of freshly picked cherries for just 3 euros per kilo!
But not all the cherries were supposed to be eaten! Some of them have been preserved with syrup (and next winter will be a deliciousness in fruit salads) and some in grappa, for those lovers of stronger taste.

Cherries in syrup

cherries
20% sugar syrup
(1 liter water and 200 g sugar)

ciliegie sciroppate

- Dissolve sugar in water boiling on medium heat a few minutes. Allow to cool completely (overnight is better).
- Place cherries (well washed and dried and without stalk) in jars , crushing lightly to fill all spaces.
- Pour syrup up to 2 cm from the edge. Close with the lids, wrap in cloths and sterilize by boiling for 15 minutes (water should always cover the jars). Cool completely in water and then store in pantry.

ciliegie sciroppate

Cherries in grappa

cherries
sugar

- Wash and dry cherries. Cut the stalk, leaving less than an inch (otherwise grappa penetrates through the hole and makes the cherries too strong).
- Place in jars, gently pressing to fill all spaces, add a couple of tablespoons of sugar (better add the first spoon when half jar is filled, the second on top).
- Cover with grappa, close with the lids and store in a cool dark place.
- In the early days shake the jar so that sugar can melt.


13 commenti:

JAJO ha detto...

Ma quante ne hai fatti ? Non ce la farete mai a finirle... dovrò salire a darvi una mano a svuotare i vasetti hahahaha
Bravissima e, indirettamente, grazie per la preparazione: lo scorso anno le avevo messe sotto liquore (alcool e cherry) e quest'anno volevo farle sciroppate ;-D
Un bacione !!!

Simo ha detto...

...ma che super produzione...bravissima!
Un abbraccio e buona serata

Moki ha detto...

Che meraviglia!!! quasi quasi salgo ad accompagnarti dal contadino!! ti credevo già al mare.

Rachel ha detto...

Grazie for sending this on to Weekend Herb Blogging this week. I like the sound of those cherries preserved in grappa. Look for the WHB roundup later today.

elra ha detto...

Cherries soaked in grappa, mhhh ... tempting indeed!

Maison Mutt ha detto...

Non sure che gradico più meglio, grappa o ciliege!
Niki
Maison Mutt

Cindystar ha detto...

Jajo, sei sempre il benevnuto! ... ma te devi sbriga'... sai, vero, che razze di bocche passano per casa ...!

Simo, grazie, un abbraccione anche a te!

Moki, sono al mare infatti, quella è stata l'ultima produzione prima della partenza.

Rachel, thank you, you did a great job for the round up!

Elra, so good to lick your fingers too!

Niki, why not both?

Simona ha detto...

Saro' sincera: sono invidiosa di tutte quelle ciliegie. Da noi, a causa della pioggia, quest'anno non ci saranno. Mi consolero' con le tue belle foto.

Cindystar ha detto...

Grazie, Simo, in effetti sono stata fortunata ad averle fatte prima del brutto periodo di freddo e pioggia ... però puoi sempre tenere buona la ricetta per l'anno prossimo!

anna the nice ha detto...

ciao volevo segnalarti che la tua foto l'ho trovata in questo sito.... http://www.ceglieincucina.com/ita/ricette/ricetta.asp?iData=1108&iCat=177
ma ti hanno chiesto per caso il permesso di utilizzarla?

Cindystar ha detto...

Grazie, Anna :-)

Mari Crea ha detto...

Grazie per la ricetta ...come ti ho scritto su FB sono astemia...quella con o sciroppo è quindi la mia preferita
Mari

Cindystar ha detto...

Mari, con lo sciroppo si mantengono benissimo ... sempre che si riesca a resistere a non aprire i vasetti! :-)
E sono anche poi più versatili nel loro uso ;-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007