4 giugno 2007

Strichetti estivi delle Simili

Ricetta originale delle mitiche sorelle Simili!

INGREDIENTI:

400g. di strichetti non troppo grandi
200g. di prosciutto crudo di Parma non troppo sottile
400g. di piselli lessati
6 scalogni
1 bicchiere di vino bianco secco (150g. circa)
una ventina di pomodorini cieligia
mezzo bicchiere circa di olio extravergine di oliva
sale

Strichetti:

Ritagliare una sfoglia in tanti rettangoli.
Mettere il dito indice a metà del rettangolo,
con il pollice avvicinare il lato formando come una piega.
Fare altrettanto con il medio e contemporaneamente alzare l’indice: in questo modo viene poi automatico dare un piccolo pizzicotto per sigillare lo strichetto.
Fare il soffritto con lo scalogno tritato fine e 2 cucchiai di olio. Appena imbiondisce unire il vino e farlo evaporare. Unire quindi il peperoncino (a gusto vostro)
e i piselli e lasciare insaporire per 4 minuti. Togliere dal fuoco e unire il prosciutto crudo tagliuzzato
e i pomodorini tagliati in 4 col loro sughetto. Cuocere gli strichetti al dente, scolarli e farli raffreddare su un grande vassoio, irrorandoli con l’olio e cospargendoli di grana. Mescolarli bene dal basso verso l’alto, poi stenderli di nuovo e farli raffreddare dando una mescolata ogni tanto
perché non si ammassino.

Quando sia gli strichetti che il sugo saranno a temperatura ambiente assemblare il tutto e servire.

Consigli delle Simili: per fare qualsiasi pasta fredda non si raffredda mai la pasta sotto l’acqua del rubinetto, perché questa operazione toglie profumo alla pasta, porta via l’amido e la pasta diventa viscida. Meglio versarla ben aperta su un vassoio, condirla con un po’ di olio extravergine di oliva e farla raffreddare così. Poi si unisce al condimento scelto.
Si può conservare una pasta fredda condita in frigo, ma bisogna poi farla rinvenire a temperatura ambiente almeno un’ora prima di servire.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

sei un mito
martino

ale ha detto...

ottimo il suggerimento per far raffreddare la pasta!

Anonimo ha detto...

Sei un tesoro!!! aspettavo con ansia questa tua ricettina.. un bacio Laura

Anonimo ha detto...

lella

ma che belli.........ne vorrei un piattino anch'io..........

Anonimo ha detto...

wow!che buoni!ma io li farò con farfalle barilla heheheheh baci deb

Pulini ha detto...

Ricetta fantastica!!!
Sei troppo ingamba :-D

Grazie ,per il suggerimento sul raffreddamento della pasta .

MARTINO ha detto...

BUONIIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!!!!!!!!!!!

MagicaDea ha detto...

Cindy li ho fatti, ovviamente con farfalle barilla... che dire... buonissimi... i piatti erano vuoti... grazie di cuore...

cindystar ha detto...

Brava Lau!!!
Quando torno...ci vediamo e li facciamo insieme!!!...e anche Deb fa pratica!!!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007