7 novembre 2010

Zucca arrostita al miele con polenta al gorgonzola - WHB # 258


Quando ho trascorso una giornata col Cavoletto alle Tamerici un mese fa questa è la ricetta che ho eseguito con la mia compagna di fornello Barbara. Sono una "polentona" nata e adoro la zucca: non potevo che rimanere affascinata da questo connubio di colori e sapori, come dice il detto "piatto ricco mi ci ficco"!
L'ho già riproposta con successo alla mia tavola e sarà il piatto forte per la serata di San Martino fra pochi giorni (ne ho ben due in casa ed ormai è un rito festeggiarlo!).
Le verdure sono buone anche il giorno dopo ripassate in padella, la polenta avanzata si può fare a fette ed abbrustolire o friggere (mi viene già l'acquolina in bocca per quest'ultima!).

zucca arrostita con polenta al gorgonzola

Ingredienti per 6 persone:

una bella zucca a buccia verde e polpa soda
(mantovana o marina di Chioggia sono perfette)
un finocchio grande
patate novelle
un paio di scalogni a testa
un paio di spicchi d'aglio
salvia, alloro, rosmarino
sale/pepe
un paio di cucchiai di miele
mezzo/un bicchiere di olio extravergine di oliva
un limone

per la polenta:

1 litro e mezzo di acqua
300 g di polenta, meglio se taragna
sale grosso
un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva
una noce di burro
150/200 g di gorgonzola dolce

teglia di verdure


- Rivestire una teglia grande da forno con carta forno.
- Lavare bene la zucca e tagliarla a spicchi spessi 3/4 cm. lasciando la buccia (a chi piace è commestibile) ma togliendo semi e filamenti e disporla sulla teglia. Aggiungere le patate ben lavate e con la buccia tagliate a metà o in 4 spicchi a seconda della loro grandezza, gli scalogni sbucciati e tagliati a metà se grossi, il finocchio a fette, l'aglio (in camicia o sbucciato a piacere). Aggiungere anche un paio di foglie di alloro (lo sapevate che sarebbe meglio non usarlo appena colto perchè leggermente tossico?...io l'ho scoperto da poco!...nel frattempo ho "avvelenato" parecchi...!), un rametto di rosmarino e alcune foglie di salvia. Salare e pepare.
- In una ciotolina emulsionare bene il miele con l'olio e il succo del limone. Versare sulle verdure, mescolare e infornare a 200/220° per circa 50 minuti (o finché le verdure saranno morbide e arrostite,prova forchetta).
- Mentre le verdure cuociono, preparare la polenta (meglio se morbida): in una pentola antiaderente mettere l'acqua a bollire con il sale e l'olio, a bollore versare la polenta, mescolare energicamente con la frusta, far riprendere il bollore e lasciare sobbollire per 45/50 minuti con coperchio, dando un'occhiata e una girata se necessario ogni tanto. Mantecare alla fine con la noce di burro e il gorgonzola.
- Versare un mestolo di polenta su ogni piatto, aggiungere le verdure, se piace qualche grano di fleur de sel o sale maldon e ancora una macinatina di pepe.
- Secondo me ci starebbero bene anche delle fettine di bacon arrotolate su qualche spicchio di patate, oppure delle salsiccette delicate.



This recipe is my personal entry to WHB # 258
Thanks again to Haalo who manages greatfully all events,
Thanks again to Kalyn for her successfull idea!
WHB Rules

Honey Roasted Pumpkin with Gorgonzola Polenta

A nice mix of ingredients, colors and taste.
A sort of unique dish, a complete comforting meal for these blustery and rainy days of Autumn.
Polenta is very popular in my region (Veneto) and we like it very much, it's a good alternative to pasta or bread. Pumpkin is at its best in this season and offers a warm relish with its brilliant color. Honey gives that little sweet touch to please your senses and make you say "no, thank you" to the dessert ... think it won't work? ... well, let's give a try!

zucca arrostita con polenta al gorgonzola

Serving 6:

a whole pumpkin, green peel and firm flesh
a big fennel
new-season potatoes, unpeeled
10/12 shallots
2 garlic cloves
sage, bay leaves, rosemary
salt/pepper
2 tablespoons honey
half to a cup of extra virgin olive oil
juice of a lemon

Polenta:
1 1/2 liter water
300 g polenta, preferably taragna (80% cornmeal-20% buckwheat)
salt
2 tablespoons extra virgin olive oil
1 tablespoon butter
150/200 g gorgonzola dolce

verdure quasi pronte x il forno

zucca arrostita


- Line a large baking pan with parchment paper.
- Wash pumpkin and cut into thick slices, 3 4 cm. each, leaving the peel (it's edible) but removing seeds and pith, and place on the pan. Add potatoes (cut in half or into 4 sections depending on their size), peeled shallots (cut in half if large), sliced fennel, garlic. Add a couple of bay leaves (did you know that it would be better not to use it fresh collected from the plant because it is slightly toxic? ... I have been recently informed... in the meantime I "poisoned" a lot of friends...!), sprigs of rosemary and some sage leaves. Season with salt and pepper.
- In a small bowl, make an emulsion with oil, honey and lemon juice. Pour over vegetables, give a mix and bake at 200/220° for about 50 minutes (or until vegetables are soft and roasted, test with a fork).
- While vegetables are cooking, prepare a soft polenta: pour water to boil with salt and oil in a nonstick pan, when water is bubbling add polenta and stir vigorously with a whisk, bring to a boil again and let simmer for 45/50 minutes with lid. Have a look some time and stir if necessary. When ready,melt butter and gorgonzola in it.
- Pour a spoonful of polenta on each plate, add vegetables, and if you like sprinkle with a few grains of fleur de sel or Maldon salt and fresh ground pepper.

For a super taste: roll up some potatoes with bacon or add some sausages to the vegetable mix.

7 commenti:

Sabrina ha detto...

E' un piatto meraviglioso. Te lo copio per la cena di San Martino. Anch'io sono una polentona...Grazie. Rimango sempre affascinata dalla tua cucina. Buona serata.

Vicky ha detto...

Ricordo perfettamente il suo sapore.. favola!!! Baci!!

arabafelice ha detto...

Un piatto stupendo.
Poi ora che scopro che non devo piu'impazzire a sbucciare la zucca ti sono grata a vita :-)

Daisy ha detto...

ma questa ricetta e' adir poco sublime...mamma mia...ecco, per il non dove rsbucciare la zucca ti sono grata anche io...e' un'incub tutte le volte!
un abbraccio,de

Ely ha detto...

che ricetta sciccosa! davvero golosa :-)

La Gaia Celiaca ha detto...

Ciao!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!
Trovi tutte le info qui e
qui!

Cindystar ha detto...

Grazie, Sabrina, allora dopodomani ce la gusteremo insieme, la rifaccio anch'io!

Ciao Vicky, ma quanto era/è buona?

Stefi & De, da cotta viene via che è una magia, però l'ho anche assaggiata e confesso che non è niente male.

Ely, grazie, mi piace ingolosirmi di zucca!

Gaia, grazie per le info, rispetto qualsiasi idea ed iniziativa, ma volutamente lascio al di fuori del mio blog ogni controversia politica di qualsiasi opinione.

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007