30 dicembre 2010

Italian Street Food per la Rossa


Scade oggi la raccolta di Giulia "Dimmi cosa mangi", ovvero Italian Street Food per tutti i gusti e tutte le regioni. Confesso che quando sono in giro e mi prendono attacchi famosi quello che mi da più soddisfazione sotto i denti è sempre qualcosa al profumo di forno, e immancabilmente salato: pane di qualsiasi tipo e focacce sono i miei preferiti, e più che la fame saziano quel bisogno di qualcosa di tosto da masticare (o forse sarebbe meglio dire carboidrato?) che per me è quasi una droga. Non mi preoccupo di accostarci nessun salume o formaggio, mi piacciono così al naturale, ancor meglio se caldi (contro ogni logica nutrizionistica!) ... quando vado a fare la spesa è una dura lotta se compro il pane fresco, poi in macchina non riesco a resistere al suo profumo ... figuriamoci quando poi lo sforno direttamente a casa ... sono tentazioni irresistibili ... e sempre mi sgrido e mi riprometto di non farlo mai più ... ma con scarsi e vani risultati!
Per la nostra Rossa (inter)nazionale ho scelto tre cibi di strada che in qualche modo mi rappresentano e mi sono cari: il polpo all'elbana, perchè rappresenta l'estate, le vacanze, il mare a me così caro, i miei figli pescatori, la mia mezza regione di appartenenza; le panelle, perchè sono l'oro nel piatto e provengono da una regione tanto bella quanto bistrattata, ma che mi affascina alquanto per il suo spirito misterioso ed arabeggiante ancora palpabile; il croccante, che credo ci appartenga un po' a tutti, da qualsiasi regione proveniamo, che con la sua nota dolce ma fragrante ci regala un po' di serenità e felicità ad ogni morso.

polpo all'elbana
polpo all'elbana

L'estate scorsa, all'Elba, un giorno eravamo a pranzo da Mario e Susan al Sottomarino e come antipasto Mario ci aveva preparato il polpo all'elbana. Ce l'ha servito come si usava fare ancora negli anni passati, quando lui stesso era un bambino, e per strada ci si fermava nei chioschi che vendevano questa semplice bontà.
Si prende il polpo e lo si cuoce in abbondante acqua salata e aromatizzata con del peperoncino finchè è morbido, lasciandolo poi intiepidire nel suo brodo di cottura. All'epoca il polpaio tuffava il suo forchettone nel pentolone ed estraeva il polpo, tagliandone poi un pezzo che veniva dato su uno spiedino al suo compratore che lo gustava così, al naturale, per strada. Mario è arrivato col suo bel pentolone in tavola e ci ha servito un pezzetto a testa, tagliandolo a caso, fortuna ha voluto che mi sia capitato un bel ricciolo di tentacolo! Polpo naturale, pescato il giorno prima da lui stesso (ma anche Tito non scherza!) nell'azzurro mare elbano, servito al naturale per assaporarne in pieno la sua freschezza ... cosa volere di più?


cocktail di gamberetti e panelle
panelle

Un altro cibo da strada che mi piace molto è la panella, che mi piace spesso abbinare agli antipasti. Le panelle sono delle frittelle a base di farina di ceci e sono una specialità gastronomica siciliana, in particolare della provincia di Palermo. Si possono aromatizzare a piacere, classico è l'abbinamento con prezzemolo tritato, sono uno stuzzichino simpatico e possono essere proposte anche come aperitivo (nella foto con il sempreverde Cocktail di Gamberetti).
Fanno parte dei cibi "da strada" perchè possono essere acquistate in tantissime friggitorie, anche ambulanti, dove vengono servite in mezzo a panini al sesamo rotondi e morbidi, accompagnandole spesso ad altre specialità fritte.

croccante mandorle - whb 174
croccante alle mandorle

Immancabile nei miei ricordi di bambina il croccante, sempre presente ad ogni fiera o sagra di paese, nei periodi di festa, nei cesti natalizi ricevuti in dono ... che gioia e soddisfazione vedere il babbo che con un pugno battuto divideva il croccante in tanti pezzettoni, uno per ognuno ... e poi raccogliere le bricioline di caramello sparpagliate sulla carta oleata col dito, si incollavano subito e lo si leccava così di gusto!

6 commenti:

Vicky ha detto...

Un bel viaggio attraverso l'Italia!

Mari e Fiorella ha detto...

Che bei ricordi golosi!!!!!!!

Simo ha detto...

Auguroni di un sereno 2011!
Bacioni

Cey ha detto...

Una meraviglia, come sempre

picetto ha detto...

Buon Anno a te, che fame, ciao
M.G.

Cindystar ha detto...

Grazie ancora, carissime, e un augurio speciale anche per voi!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007