5 febbraio 2009

Strauben con Nutella - World Nutella Day 2009


Eccomi qua, tutta bella impiastricciata di Nutella, che ancora mi lecco le dita...oggi è la Giornata Mondiale della Nutella, evento promosso dalla collaborazione di Sara di Ms. Adventures in Italy, Michelle di Bleeding Espresso, Shelley di At Home in Rome.


Avevo tante idee per la testa, cambiandole sempre di giorno in giorno e mai decidendomi sul da farsi. Oggi, complice anche la compagnia e i suggerimenti di Elena, mia nuorina numero 1 (nel senso che è la morosa del primogenito, non certo perchè ho stilato una classifica da podio...), abbiamo deciso di fare per merenda gli Strauben, dolci fritti tipici dell'Alto Adige, dell'Austria, della Bavaria e anche del Trentino, dove vengono chiamati Straboi. Questo loro nome deriva dal tedesco "Straub", che significa tortuoso, arricciato, e infatti la loro forma è piuttosto contorta. E' un dolce tipico da sagra, viene sempre preparato nelle piazze dei paesi in occasione di feste popolari.
La sua versione più tipica è con una spolverata di zucchero a velo e accompagnato dalla classica marmellata di mirtilli rossi.
Oggi, per questa occasione importante, li abbiamo gustati con la Nutella...ma non la solita Nutella...una Nutella speciale fatta in casa!

Here I am, with my fingers still dirty with Nutella....to celebrate all together in the world blogsphere World Nutella Day, a gorgeous event sponserde by Sara of Ms. Adventures in Italy, Michelle of Bleeding Espresso, Shelley of At Home in Rome.
I had so many ideas about it that it was difficult to decide which one was right.
But today, talking with my first "presumed" daughter-in-law (well, it's my first son's girlfriend....but I would not mind if they...!...), we came up to this wonderful Strauben for snack. They are a typical fried cake very popular in Südtirol, Austria and Bavaria, and I discover (reading on Wikipedia) in the USA as well, where are called Funnel Cake. They are offered at ballparks, fairs and festivals. Their name comes from German "Straub" which means winding, curly: in fact their shape is quite twisted. A classic Südtirol serving is with icing sugar and cranberries jam.
For this important day we have eaten them with Nutella...a special homemade Nutella!

nutella casalinga

100g di nocciole tostate tritate finissime
(meglio mettere sempre un cucchiaio di zucchero insieme)
100g di cioccolato fondente
100g di cioccolato al latte
100g. di cioccolato bianco
100g. di zucchero a velo
120g di olio di semi di mais
200g di latte
(io ho messo 100g di latte e 70g di latte in polvere)

Sciogliere le cioccolate a bagnomaria. Aggiungere il latte, l'olio, lo zucchero e le nocciole tritate, mescolare bene, portare sul fuoco e cuocere pianissimo per circa 8 minuti.
Nel Bimby: tritare le nocciole con lo zucchero a Turbo per 30 sec., tritare le cioccolate a Turbo per 20 sec., aggiungere gli altri ingredienti e cuocere 5 min. 50° vel. 4.


Homemade nutella

100g hazelnuts, finely chopped
100g dark chocolate
100g milk chocolate
100g white chocolate
100g icing sugar
120g seed oil
200g milk
(or 100g fresh milk and 70g powder milk)

Melt all chocolates in a steam cooker, add milk, oil, sugar and hazelnuts, mix well, put on low fire and cook and stir for about 8 minutes.
In Thermomix: chop hazelnuts and sugar Turbo speed for 30sec., chop chocolates at Turbo speed for 20 sec., add other ingredients and cook for 5 min. 50° speed 4.

Strauben
(seguendo la ricetta di questa bella pagina di dolci tirolesi)

200g di farina
250g di latte
30g di burro
2 uova
un pizzico di sale
3 cucchiai di grappa
olio di semi di arachide per friggere

Sciogliere il burro nel latte tiepido, aggiungere la grappa, il sale, la farina e per ultimo i tuorli mescolando bene con una frusta per evitare grumi. Montare gli albumi a neve e unirli al composto delicatamente. Lasciare riposare la pastella in frigo per circa un'ora. Riempire un imbuto di pastella, tappare il buco con un dito, posizionarsi sopra l'olio bollente e far uscire la pastella muovendo l'imbuto con movimenti circolari formando una spirale. Quando colora girarla dall'altra parte, la cottura è molto veloce. Asciugare su carta assorbente e servire caldi.

Quando friggo, ricopro bene i fuochi con alluminio: restano così quasi puliti :-)


La chicca in più: finestre aperte, incensi accesi, cappe al massimo, lampe berger al profumo preferito, tutto aiuta per evitare che l'odore di fritto ristagni dentro casa ... ma una o due gocce di olio 31 nell'olio di frittura (messo da freddo) sarà indispensabile! (ed il fritto non ne risente, provare per credere!)


Questa ricetta partecipa alla raccolta per il Trentino-Alto Adige dell'Abbecedario Culinario (organizzato dall'intraprendente Trattoria MuVarA).



Strauben

200g plain flour
250g milk
30g butter
2 eggs
a pinch of salt
3 tablespoon of grape
peanut oil

Melt butter in warm milk, add grape, salt, flour and yolks mixing very well with a whisk to avoid lumps.
Add whipped egg whites very carefully, and then let the batter rest in the fridge for about an hour.
Fill a funnel with batter closing the hole with a finger, then let the batter fall in hot oil moving funnel round and round like a spiral. Turn the cake when colored, cooking is very quick. Absorbe exceeding oil and eat them warm.

 When I fry, I cover my stove with aluminum: it won't get dirty that much :-)

One more tip: open windows, lit incense, hoods up, lampe berger with favorite fragrance, all can help to prevent the awful smell of fried food in the house ... but one or two drops of oil 31 into frying oil (when cold) will be essential! (and food not affected, try it!)



20 commenti:

lenny ha detto...

Non conoscevo questo goloso dolce regionale che con la nutella home made diviene ancora più goloso.
Ciao

Simo ha detto...

Fooorte, la nutella fatta in casa! ed anche quei dolcini spiralati, mmmm...che bontà!

Cindystar ha detto...

Vero che sono carucce queste spirali dolci?
Non le conoscevo neanche io ma ne sono rimasta incantata. Sono anche facili a farsi...è più problematico sempre mettere in parole ciò che si fa...spero si capisca bene dalla spiegazione.
Una buona notte nutellosa e sognante!

Tittina ha detto...

ciao Cindy,sono incuriosita da questo dolce a spirale e non è nemmeno difficile farlo ..devo provarlo grazie Tittina

manu ha detto...

oddio che bontà!!! da farsi male!!! un bacio

Rossa di Sera ha detto...

Cindy, il dolcino è da sogno, davvero! E meno male che non sono golosa di Nutella, sennò starei qui a mangiarla con gli occhi!
Con che altro si possono servire gli strauben?
Un abbraccio, a presto!

aldarita ha detto...

Che bella faccia ha questa nutella lacustre, giusto per non farsi mancare nulla...

Dida70 ha detto...

Spettaolare Cindy, grazie di avermi dato la possibilità di partecipare alla giornata mondiale della Nutella ... mi ha davvero tirato sù di morale ... sei speciale Cindy ... le tue nuore sono molto molto fortunate, glielo dirai da parte mia?
ti abbraccio
dida

Elra ha detto...

OMG Cindy! You always came up with such a delicious recipe. Your homemade nutella is definitely worth trying. And, oh the "Strauben" look so delicious as well.
It's funny how I just found out about the event this morning. So I went and rushed to make something simple. I was pretty happy with the result, and unlike you, I use a store bought nutella.
Cheers,
Elra

Clà ha detto...

oh mamma che bontà! la ricetta della Nutella casalinga me la copio subito!! ;)

Antonella ha detto...

Oh oh.....la nutella casalinga è bellissima....ma quei cosini tondi a spirale....me fanno morì!!!
Slurppppppppppppp
Bacio

Cindystar ha detto...

Ohhhh...ma che bel Nutella Day!
Ho letto girando qualche post e avrei voluto assaggiare di tutto e di più!
Questo dolcino è proprio facile, anche se andrebbe fritto e mangiato...magari con un pochino di organizzazione si può fare.
La sua morte è servito con la marmellata, specie quella di mirtilli rossi leggermente asprigna che contrasta...ma io lo vedo anche con altre creme,o gelato....e mi immagino anche una versione semisalata (omettendo lo zucchero nella pastella) servito poi con una fonduta di formaggi...che dici Rossa?

Tittina, fammi sapere se li provi!

Alda, al lago si sta proprio bene...o no?

Manu...ma quanto è bello e buono farsi male?

Dida...comnicherò subito le tue care parole alle mie nuorine!

Elra, if what you made for Nutella Day is something simple and rushed...I can't imagine your desserts when you are plenty of time!
May I book a chair at your table?

Anto...quando scendo...se famo du' spirali...!

Clà, questa si risolidifica mantenendola in frigo, d'altra parte non ha conservanti ed emulsionanti, ma basta un piccolo colpetto di microonde e torna perfetta!

Buona seratina!

Maryann ha detto...

Homemade Nutella! You are great! :)

zorra ha detto...

In Spain they are called Churros. ;-) I would like to have one with your homemade Nutella, right now!

sciopina ha detto...

Che meraviglia!Son felice di aver scoperto questo blog..
a presto
sciopina

Cindystar ha detto...

Maryann, it's not exactly the same, but it's surely healthier and you know for sure what you are eating...my sons adore Nutella and we still buy it, it's easier, quicker and unique...but at the same time it's so satisfactory for ourselves to say: I can do it!...or if you like more....yes, we can!

Zo, I learned something else, thanks.

Sciopina, grazie per la visita e arrivederci a presto!

Buona domenica!
Have a nice Sunday!

Anonimo ha detto...

Avevo assaggiato questo dolce buonissimo in occasione della festa dello speck di bolzano qualche anno fa e mi era piaciuto tantissimo, però purtroppo non ne ricordavo il nome, per cui nonostante i numerosi tentativi di rintracciarne la ricetta non vi ero mai riuscita.
Invece stamattina per caso mi sono imbattuta in questo blog e finalmente ho risolto questa curiosità e fra pochissimo anche ..............la golosità|||
Grazie infinite!!
Un bacio.
marisa

Cindystar ha detto...

Marisa, sono contenta anch'io e grazie per la visita!
L'altro giorno asul Gambero ho visto la Ravaioli che li faceva in un paese del Tirolo ad una sagra...li fanno giganti!!!
Buon w.e.!

Anonimo ha detto...

Va bene questa ricetta per il bimby tm 31? grazie mille. Paolo

Cindystar ha detto...

Paolo, per la nutella non ci sono problemi, è indicato anche come farla col Bimby. Per gli Strauben puoi solo montare a neve gli albumi col Bimby, poi bisogna per forza aggiungerli a mano all'impasto per non smontarli.
Fammi sapere se poi li fai!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007