19 luglio 2012

Gazpacho alle zucchine


La raccolta Salutiamoci prosegue il suo cammino e dopo fave e piselli da Stella e l'orzo da Lo siamo ospiti questo mese siamo ospiti da Cobrizo (Roberta), che ha scelto come ingrediente protagonista la zucchina, una delle verdure più versatili e dolci della stagione.
A me piacciono quelle chiare, sia lunghe che tonde, ho imparato ad apprezzarle qui in Toscana, sono più croccanti e sode, alle volte quelle verde scuro tendono ad essere leggermente amare.
Appena ho letto questa ricetta su La Cucina del Corriere della Sera (una delle mie riviste gastronomiche preferite) mi è venuta l'acquolina in bocca, e tra il dire e il fare è stata questione di poco :-).
La ricetta viene data per 4 persone, se ne mangiano una ciotola grande e come piatto principale; servita in bicchierini se ne possono fare comodamente 8/10 porzioni.


gazpacho zucchine


Ingredienti:

400 g di zucchine chiare
200 g di pomodori verdi
80 g di pane (integrale) raffermo
1 peperone verde
1 cetriolo
succo di limone
olio extravergine di oliva
sale
erba cipollina per guarnire


gazpacho zucchine


- Mettere il pane a tocchetti un ammollo finchè ben morbido con qualche cucchiaio di acqua e di succo di limone.
- Spuntare le zucchine, spuntare e pelare il cetriolo, pelare il peperone e privarlo dei semi e delle nervature bianche, quindi tagliare tutte le verdure a pezzetti, anche i pomodori.
- Mettere le verdure nel frullatore insieme al pane ammollato e il suo sugo, unire un paio di cucchiai di olio e frullare bene. regolare di sale.
- Conservare fino al momento di servire in frigorifero, quindi distribuire il gazpacho nei bicchieri e guarnire con erba cipollina, fiori commestibili (nella foto un nasturzio), un crostino di pane o un fettina di limone.
- Servire accompagnato da crostini/crackers/grissini di pane integrale.


 gazpacho zucchine


Un'altra ricetta che avevo postato tempo fa e che rientra nella categoria salutare è questa delle Zucchine alla curcuma, un modo simpatico e veloce di rinchiudere in barattolo i profumi e i colori dell'estate, con una nota speziata indiana fra le più salutari del fascinoso mondo delle spezie.


C'è tempo fino a fine mese per partecipare a questa bellissima iniziativa, ricordando che l'ingrediente principale è la zucchina, prestando attenzione, però, a seguire le indicazioni per i cibi permessi di questa tabella.


Questa ricetta partecipa alla raccolta della Spagna, ospitata da Francesca di  Burro e Zucchero per l'Abbecedario della Comunità Europea.

5 commenti:

roberta cobrizo ha detto...

è davvero una bellissima idea Cindy!
grazie ;-)

Alessia ha detto...

ma che meraviglia quella nota di colore brillante data dai fiori nel bicchiere..

Cindystar ha detto...

Grazie, Roberta :-)

Alessia, il nasturzio è un fiore talvolta dimenticato ma a me piace molto! ... e poi è saporitamente commestibile :-)

Buonissimo weekend!

Aiuolik ha detto...

Ce l'ho fatta! Le ho raccolte tutte e sono qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/11/p-come-paella.html!
Grazie per aver partecipato e ora...tutti in Germania!!!
Aiu'

Cindystar ha detto...

Grazie, Aiù, instancabile capitana di vascello, e ... obbedisco! :-D

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007