19 ottobre 2012

Vucculotti sapa e noci per l'Abbecedario


Ho trovato questa strana ricettina marchigiana su un portale dedicato alle ricette regionali, un primo piatto agrodolce tipico di questo periodo autunnale e della vendemmia che ancora si protrae in qualche zona.
Avendo ancora qualche goccia di Saba dell’Azienda Vitivinicola Mariotti avanzata dal contest a cui avevo partecipato qualche mese fa (che gelosamente conservavo tutta per me :-) ho voluto provare a rifarla, anche se al momento di buttare la pasta mi sono accorta di aver finito i maccheroni per cui sono stati ... fusilli sapa e noci :-).
In effetti è davvero insolita, ma di una facilità strabiliante.
Però siamo aperti a tutti i gusti e prove gastronomiche, in fondo l'Abbecedario Culinario, organizzato dall'intraprendente Trattoria MuVarA, è nato proprio per questo, per farci aprire la mente e il palato verso nuovi gusti ed orizzonti culinari.
Sempre per Antonia che ancora ci ospita nelle Marche fino a domenica.

La sapa,  saba, vin cotto,  mosto cotto (il nome cambia a seconda della regione da cui proviene) è una sorta di sciroppo di colore bruno, a causa della percentuale di caramello che si forma durante la cottura: si  immerge il mosto (il succo di uva appena spremuto) all’interno di un paiolo di rame insieme a qualche noce. Queste, rigirando durante la lunga bollitura, aiuteranno il mosto a non attaccarsi al fondo del recipiente. La saba è pronta quando si sarà ridotta ad un terzo della sua quantità iniziale.


 vucculotti sapa e noci

Per 6 persone:

500 g di maccheroni
mezzo bicchiere di sapa
3 cucchiai di pangrattato
200 g di noci tritate
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale/pepe

vucculotti sapa e noci


In una ciotola mescolare la sapa, il pangrattato, le noci tritate, un pizzico di sale, poco pepe e due cucchiai di olio d’oliva.
Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.
Mescolare la pasta con la salsa, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura se fossero troppo asciutti, deve risultare qusi una crema morbida che avvolge la pasta.
Servire con un'ulteriore leggera grattatina di pepe.


vucculotti sapa e noci

3 commenti:

Roberta Morasco ha detto...

Ciao Cinzia! Sono appena arrivata nel tuo blog che mi piace molto...mi fermo con i lettori fissi così resto in contatto e non mi perdo nulla!
Ottima questa ricettina..adesso mi faccio un 'giretto' qui dentro..^_^
A presto, Roberta
...se ti va sono qui:http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

Lalu ha detto...

I fusilli hanno un aspetto stupendo! non sapevo cosa fosse la sapa o saba...sono straniera e mi piace imparare sempre cose nuove di questo bellissimo paese, grazie! ti auguro un buon inizio di settimana!

Cindystar ha detto...

Roberta, grazie e tanto piacere, ricambio subito la visita :-)

Lalu, grazie, confesso che non è molto neanche per me aver conosciuto e provato questo prodotto, molto invitante e duttile.
Buonissima settimana anche a te! :-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007