18 ottobre 2012

Insalata di faraona con castagne ed uva


Il progetto Salutiamoci sta incontrando molti favori e partecipazioni nel web, informandoci su cosa è bene mangiare di più e cosa sarebbe meglio evitare per stare bene ed aiutare il nostro fisico nella prevenzione delle cosiddette malattie moderne (cardiopatie, obesità, diabete, tumori). Spiega dettagliatamente perchè non è salutare usare lo zucchero ed abusare dei latticini, per esempio. E ci accompagnerà ancora per molto tempo, indicandoci la via giusta da seguire, o perlomeno da provare a farlo.
Questo mese è dedicato alla castagna, ospiti a casa di Alice.

Come primo contributo riporto una ricettina che avevo postato l'anno scorso,  semplice ma gustosa (l'aveva proposta Gianfranco alla serata dedicata a Ca' Gioiosa) che può anche diventare un piatto unico leggero, Per una scelta totalmente vegetriana si può sostituire la carne bianca con legumi cotti, tipo lenticchie  ceci. 


 insalata di faraona con castagne e uva


Per 6/8 persone:

una faraona o un pollo bio
1 costa di sedano
1 carota
1 cipolla
olio extravergine di oliva
dado homemade o sale

- Cuocere la faraona in acqua con le verdure e il dado o sale come per fare il brodo, ci vorrà circa un'ora (o mezzora in pentola a pressione).
- Fare intiepidire, scolare la faraona, lasciarla rafreddare e spolparla. Metterla in una ciotola e ricoprirla di olio:in questo modo si può preparare anche con qualche giorno di anticipo, conservandola ben chiusa in un contenitore ermetico in frigo.



20 castagne *
1 grappolo di uva bianca o rosata
qualche gheriglio di noce tritato
olio extravergine di oliva
aceto di mele
sale
insalata preferita

* per sbucciare facilmente le castagne: inciderle e metterle in una fondina nel microonde, un paio di minuti a potenza massima, aspettare solo qualche secondo che si intiepidiscano e voilà, si sbucceranno in un baleno! Poi sbollentarle qualche minuto in acqua (già nel microonde si ammorbidiscono), devono rimanere consistenti e non sbriciolarsi.


 insalata di faraona con castagne e uva


- Dividere gli acini in due ed eliminare gli eventuali semi (per gli schizzinosi :-), unirli in una ciotola con le castagne apezzetti e le noci, condire con un pizzico di sale e un filo di olio.
- Sistemare l'insalata sul piatto di portata, sistemare i pezzi di faraona ben scolati, ricoprire con il misto di frutta ed aggiungere qualche goccia di aceto a piacere.



4 commenti:

daniela64 ha detto...

Un piatto di gran classe, complimenti Cinzia. Buon pomeriggio Daniela.

Cindystar ha detto...

Daniela, grazie, comunque un'insalata da personalizzare a proprio gusto :-)

Alice Azabel ha detto...

Che raffinatezza! Voglio seguire il tuo suggerimento e provarla con le lenticchie, semplici lenticchie marroni, secondo me viene una delizia :)
Grazie!

Cindystar ha detto...

Alice, grazie, io magari proverò con quelle rosse :-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007