8 dicembre 2008

Una tazza di tè

Sono le cinque del pomeriggio, l'ora del tè per gli affezionati del rito.
Non sono una gran cultrice del rito del tè, c'è sempre troppo e tanto da fare durante la giornata che sembra quasi di perdere tempo prezioso mettendosi a sedere a centellinare con calma una tazza fumante di questa bevanda. E poi, in sincerità, sono piuttosto caffettara ultimamente.
Ci sono stati periodi, però, che ne bevevo molto, e ci sono momenti, ancora adesso, in cui una buona tazza di tè rincuora l'animo e lo spirito, e come per magia lascia spazio all'ottimismo sfocando i malumori.



Quando ero giovane e abitavo ancora a Milano, andavo spesso con le mie amiche a berlo alla Pasticceria Cova, ma più che il tè, i nostri palati erano deliziati dalle alzatine in argento piene di dolcetti prelibati mignon che il cameriere faceva troneggiare in mezzo al nostro tavolo, una vera libidine!

Quando ho vissuto a Londra, era diventato un gesto metodico durante la giornata, e in ogni caso la domanda usuale ad ogni incontro era sempre quella: "...'d you like a cup of tea?", con tutto l'accompagnamento che ne poteva seguire! In sei mesi di soggiorno ho praticamente vissuto di breakfast e tea, ho imparato ad apprezzare il buon latte, la fresh cream, il miele che prima non sopportavo, ogni tipo di cereale...a discapito di qualche chiletto di troppo!

Ora me lo godo principalmente durante il weekend, quando gli orari e gli animi sono più rilassati...allora sì mi prende la voglia, soprattutto in questa stagione, quando fa freddo e mi piace stare in casa, ancor di più in questo periodo che sono a pieno ritmo di addobbi e preparativi per il Natale. E me lo godo quasi sempre da sola, perchè i miei uomini raramente si avvicinano con fare garbato e gentile a un bel servizio da tè!

Mi piace molto l'Earl Grey, le miscele aromatizzate alla frutta e quelle un po' speziate, non metto assolutamente limone, come nel pesce, mi sembra che ne nasconda il sapore.

Per oggi ho rispolverato un tè leggermente profumato al gelsomino che comprai tanti anni fa all' "Arte di Offrire il Tè", me lo conservo gelosamente in un bel barattolino di vetro: ha la particolarità di essere ancora un bocciolo che al calore dell'acqua si apre e sprigiona tutto il suo aroma. E per un tè particolare, una tazza particolare, mia personale e che non può toccare nessuno: "December" della linea Christmas Rose della Royal Albert, un graditissimo regalo di compleanno di una cara amica.

Oggi, poi, banchetto ricco con il ciambellone di Mamo e gli scones di Susan: non ho resistito, e ne ho mangiati sia con la marmellata di fragole che con l'Orange Marmalade.

Per chi volesse approfittarne, la teiera è ancora fumante e sull'alzatina ci sono ancora scones e un paio di fette di ciambellone!

14 commenti:

Mary ha detto...

Anche a casa mi è un rito !

Simo ha detto...

A casa tua è sempre tutto molto perfetto....che meraviglia!
E che bontà....
buona serata!

Caty ha detto...

si , una bella tazza di te e una fetta di torta ! e berlo con chi sà veramente aprezzarlo , lo rende ancora più buono e profumato!

manu ha detto...

grazie in questo momento mi ci vuole proprio..inoltre trovo il rito rilassante!!! un bacio

pizzicotto77 ha detto...

Durante le feste ci saranno tante occasioni per berlo, proveò quello al gelsomino. Un bacione

Antonella ha detto...

E tu hai fatto il te' con tutti i crismi e non mi hai chiamato???
Che avrei dato per essere lì oggi alle cinque!!! ;o)
Bacioniiii

dolci a ...gogo!!! ha detto...

io nn ho un rito del the come il tuo che è davvero amgico,ma di solito quando i bimbi la sera dormono e in quelle sere sopraatutto molto fredde mi piace accoccolarmi con una coperta suul divano e bere un buon the:-)bacioni

Cannelle ha detto...

The, scones, ciambella, marmellata...Mmmmm....Volo!!!!

michela ha detto...

Bellissimissimo!!
Io due di tutto!!
Grazie.

emilia ha detto...

Io gradisco, lo beviamo ciacolando un po'...che bello !
Siccome sono golosa prendo due di tutto ;)
Un bacio cara e buona giornata.
Che stai preparando di bello per Natale ? Ah mi chiedevo se fosse possibile fare un pan brioches nello stampo del panettone...in caso si potesse mi manca la ricetta del panettone.

Cindystar ha detto...

Ma...perchè non ci facciamo davvero un tè in compagnia un weekend?...che fate sabato 13 nel pomeriggio?...ci si potrebbe fare un profumatissimo tè invernale coi biscottini di S.Lucia...è proprio il suo giorno!

Emi, puoi anche fare il panettone gastronomico con la ricetta del pan brioche, certo. Ma quale ricetta di panettone ti manca?

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

E' la perfezione :-) allora mi verso una tazza di tè! Complimenti tutto incantevole!!!

Panna ha detto...

Ciao Cindy.... hai ricevuto l'email per l'inervista? Ti prego di farmi sapere. Ti lascio l'email pandipanna@gmail.it oppure mara.marad@alice.it.
grazie

Cindystar ha detto...

Grazie, Stella!

Panna, finalmente abbiamo sistemato, entro pochissimo te la mando!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007