1 dicembre 2008

Focaccia genovese - Italian focaccia - BBD # 14

Bread Baking Day is back again and I am very happy to follow it as usual!
Boaz from Grain Power has asked us to bake something colored, a bread whose crumb or crust are not of the normal colors of bread: respecting nature, of course, so no food colorings allowed.
Even though I really adore it, I didn't want to use pumpkin again, I actually baked already with it: pumpkin muffins, choco pumpkin cake and pumkin bread.
So I try to make something very Italian...like Italian flag!
The dough is well known as focaccia genovese, a typical bread you find in Genova and all around Liguria, (and nowadays all around Italy) in different flavourings: natural (only extravirgin oil and salt) or added with tomatoes, olives, onions or cheese.


You need:

Dough:
500g plain flour
250/280g water
10g yeast
35g extravirgin olive oil
10/20g salt

if you like you can add a tablespoon of finely chopped rosemary or sage to the dough

Seasoning:
3 tablespoon extravirgin olive oil
6 tablespoon warm water
5g salt

tomatoes: fresh "ciliegini"cut in half, salted and let drain in a strainer or dried tomatoes and wild marjoram
olives, without stones
onions: sliced onions, just fried in oil and butter for 5minutes, or baked in oven at 180° for30/40/50 minutes (not peeled and wrapped up with tin foil) them peeled and sliced

Melt yeast in a little bit of water, then begin to knead with flour, adding oil, all flour and water and salt at last. Knead and beat carefully until is well done. Oil the dough and let it rest for about half an hour in a covered bowl. Pour the dough on a oiled bakin tray, spread it all over using hands , spread some oil over it and let it rest again for half an hour.
Meanwhile mix seasoning, then spread oit all over focaccia and let it rise until doubled (1 hour, 1hour and a half). Then, gently put your fingers inside the rised dough hollowing it.
Bake at 200°for about 25/30 minutes.
If you like a light focaccia, spread some morewater over it before putting in the oven.
Spread over some other seasoning as soon as cooked and out of oven.

Just before putting focaccia in the oven, sink in it tomatoes and olives.
It's better to add onions at half cooking, because they become dark quickly due to high temperature, as it happened to me.

Thank you, Boaz, for hosting such a wonderful event, and thanks Zo for being such a lovely supervising manager of all BBDs!

Focaccia genoveseDal libro "Pane" della Fabbri Editori, la ricetta per la classica focaccia più buona del mondo!

Ingredienti:
500g di farina
250/280g di acqua
10g di lievito di birra
35gdi olio extravergine di oliva
10/20g di sale

per condire:

2 cucchiai di olio extravergine di oliva
6 cucchiai di acqua calda
5g di sale

pomodorini: meglio usare i ciliegini, tagliati a metà, salati e messi a scolare
olive: senza nocciolo
cipolle: affettare le cipolle e stufarle 5 minuti con olio e burro, oppure avvolgerle nell'alluminio e metterle in forno a 180° per 30/40/50 minuti finchè sono cotte, poi sbucciarle e affettarle
Se piace si può inserire un cucchiaio di rosmarino e salvia tritati all'impasto.
Setacciare la farina, fare la fontana, al centro sciogliere il lievito con l'acqua, aggiungere l'olio, iniziare a impastare prendendo poca farina alla volta, per ultimo aggiungere il sale.
Menare e battere energicamente fino ad ottenere un bel impasto. Ungere la palla di impasto e riporla in una ciotola coperta a riposare per circa mezzora. Rovesciare poi l'impasto in una teglia unta e stenderlo con i palmi delle mani. Spennellare la superficie con olio e lasciar riposare 30 minuti. Nel frattempo preparare il condimento mescolando bene gli ingredienti in una ciotolina. Spennellare quindi l'impasto e lasciarlo lievitare fino al raddoppio, un'ora/un'ora e mezza.
Affondare quindi le dita delle mani nella pasta in modo da incavarla grossolanamente.
Cuocere in forno caldo a 200° per circa 25/30 minuti.
Se desiderate una focaccia molto chiara, versate pochissima acqua a filo prima di infornare.
Appena sfornata, ungerla ancora con un po' di emulsione del condimento.
Per la focaccia farcita: affondare nella pasta olive e pomodorini poco prima di infornare, la cipolla meglio metterla a metà cottura perchè facilmente brucia, come è successo a me.


Questa ricetta partecipa all'Abbecedario Culinario, organizzato dall'intraprendente Trattoria MuVarA, per la regione Liguria ospitata da Kri di Tutto a occhio.

18 commenti:

Mary ha detto...

ma che buona questa focaccia assortita , baci!

manu e silvia ha detto...

fra le tre non sapremmo quale scegliere...faccimo un pezzo per ogniuna??
bacioni

Antonella ha detto...

Very...very good!!! :-9
Do you like my new avatar? :))
Kiss

Anonimo ha detto...

la faccio ogni sabato!!!
una volta ci ho messo i pomodorini ma non mi è piaciuta...forse perchè li dovevo mettere a pancia sotto?
ale/pinco

Cindystar ha detto...

Mary, Manu e Silvia: dai, un pezzo per ciascuno non fa male a nessuno!

Anto: bello sì il nuovo avatar...ma non chiedermi che personaggio è perchè non lo so...

Ale: a pancia sotto restano più belli, sembrano montagnette, anche se la pelle rinviene un pochino e tende a staccarsi e non a tutti piace...oppure puoi usare i pomodorini secchi a pezzetti.

Manuela ha detto...

Da buona genovese doc potrei anche passare ad assaggiare, io le cipolle prima di metterle le stufo un pochino così danno un pochino di acqua che impregna bene l'impasto e rilascia ancora più gusto, e ne metto davvero tante sopra ...
Ciao
Manuela

manu ha detto...

bellissima questa focaccia!!! sei bravissima

Antonella ha detto...

Ecco...te sei scordata pure la faccia mia :-x......sono io....MANGA!!! :D
Bacioni

Cindystar ha detto...

Manuela, grazie del consiglio, in effetti le mie non erano tantissime (grave errore!)e si sono pure bruciacchiate, credo anche per la modesta quantità...riproverò e rimedierò, così potrai assaggiare con comodo!

Grazie, Manu!

Anto, ...hihihi...il cappellino èproprio il tuo...!!!

Buonissima giornata, smack!

michela ha detto...

Ecco ti avrei consigliato come Manuela..perchè ci faccio la pizza e con l'acqua le cipolle non si bruciano affatto..anzi..
Bella scenografica.
ciao

Sunshinemom ha detto...

Lovely focaccia!

Cindystar ha detto...

Grazie, Michi, terrrò a mente i vs consigli per la prossima infornata!

Thank you, Sunshine, woukd you like a little bit?

frenci ha detto...

ciao cindy, questa è la seconda volta che sperimento una tua ricetta e, da buona genovese cresciuta a focaccia, ero abbastanza diffidente e temevo un insuccesso... invece, sorpresa!!! E' risultata assolutamente credibile, dorata, morbida e croccante al tempo stesso, unta al punto giusto, unico neo, che peccato, un bel pò salata, e considera che a me piace mangiare saporito... quindi ti chiedo, dal momento che non credo di aver sbagliato le dosi, quella della tua ricetta è una sapidità voluta e dunque calcolata? In ogni caso, ripeto, la riuscita è ottima ed il procedimento molto semplice, quindi è una ricetta sicuramente da ripetere... molte grazie e a presto!!

Cindystar ha detto...

Ciao Frenci, io ho seguito la rioetta pari pari, e comunque 20g di sale per 500 di farina non sono pochi ma neanche poi tanti...qua l'hanno mangiata senza obiezioni, ma i miei mangiano salatino, confesso...può essere che ci sia un sale più "salato" di un altro...comunque, grazie dell'avvertimento, meglio che corregga subito e metta 10/20g. di sale, così uno poi si regola a proprio gusto.
Buonissima domenica!

frenci ha detto...

Cara Cindy, intervengo ancora per ringraziarti della tua attenzione, non è così frequente vedersi rispondere ai propri commenti, soprattutto quando questi vengono fatti a post un pò datati... personalmente mi è più congeniale commentare un piatto sperimentato, piuttosto che solo immaginato sulla base di foto peraltro splendide, e non è detto, appunto, che il commento sia rivolto al post più recente.... questo per dirti che sono felice di averti annoverato tra i miei blogs preferiti, non solo perchè trovo di per sè Cindystar delizioso e ricchissimo di spunti culinari, ma anche e soprattutto perchè da te gestito con passione e professionalità... Buona domenica anche a te ed alla tua famiglia, un caro saluto

Cindystar ha detto...

Grazie ancora, cara Frenci, cercherò di essere sempre all'altezza della tua attenzione!
Bacio e buonissima settimana!

Aiuolik ha detto...

G come Grazieeeeeee!!! Genova e la Liguria sono state aggiornate e sono qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2012/05/g-come-genova.html.

Il viaggio prosegue, non mancare!
Aiu'

Cindystar ha detto...

Grazie a te, Aiù, l'Abbecedario sta diventando proprio un impegno sfizioso e goloso a cui è difficile resistere! :-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007