29 marzo 2013

Gnocchetti di ceci alla crema di carciofi


English recipe here

Un giovane scienziato, che di nome fa Marco Bianchi, diventato star televisiva pure lui, dice che la salute comincia a tavola. Ho letto i suoi due magnifici libri e niente da eccepire: quello che scrive, come lo scrive, come lo spiega, è di facile approccio ed utilizzo per tutti.
Non contento, ora unisce alle sue ricette anche quelle suggerite da amici, aficionados, seguaci televisivi o internettiani.
Nasce così una bella collana di ricette gustose e salutari, che sono già in edicola dal 19 marzo, scorso a cadenza settimanale, col Corriere della Sera (ma non occorre comprare il quotidiano :-).
La prima uscita è stata dedicata ai primi piatti, e subito l'occhio mi è caduto sugli gnocchetti di ceci,  che non avevo mai fatto prima e quindi valeva la pena di provare.
Giusto appunto vanno bene per la raccolta di questo mese di Salutiamoci, dedicata unicamente a questo legume, a casa di Katia di Pappa e cicci
Ne ho fatta solo mezza dose di prova, condendoli con quello che avevo in casa: avevo dei carciofi in teglia e ho frullato così i gambi per ottenerne una crema, aggiunta poi a dei cipollotti stufati. 
Forse non è stato il condimento più azzeccato, almeno cromaticamente, ma la salsina di peperone che suggerisce Marco (che sicuramente avrebbe maggiormente vivacizzato gli gnocchetti) non è ancora di stagione, però mi stuzzica alquanto e prevedo un'abbondante produzione quest'estate per metterla sottovuoto, per altre occasioni improvvise o vogliose.


gnocchetti di ceci


Gnocchetti per 4 persone:

500 g di ceci lessi *
100 g circa di farina integrale di grano saraceno bio
(la mia era mista saraceno/farro)
sale
poco latte di soia, circa mezzo bicchiere

* peso da cotti e scolati, si possono usare quelli sottovetro bio




Frullare i ceci fino a ridurli a polvere finissima, aggiungere il sale ed impastarli con la farina e il latte (aggiungendolo poco alla volta) fino ad ottenere un composto compatto e che non si sbriciola. Regolarsi con il latte, ne può servire un goccio di più o un goccio di meno.
Come per gli gnocchi di patate, tagliare un pezzo di composto e arrotolarlo sotto i palmi delle mani sul piano infarinato formando un bigolo. Col coltello tagliare gli gnocchi della grandezza desiderata e disporli su un canovaccio leggermente infarinato. Proseguire fino ad esaurimento del composto.


Per la crema di carciofi:

gambi di carciofi trifolati in padella
3 o 4 cipollotti
olio extravergine di oliva
semi di sesamo tostati
peperoncino
lievito in fiocchi
qualche mandorla tritata


gnocchetti di ceci


Affettare i cipollotti, soffriggerli leggermente in poco olio e poi stufarli 5 minuti aggiungendo un goccio di acqua. Tenerne una metà da parte per la guarnizione.
Nella metà restante aggiungere i gambi di carciofo, far insaporire e poi frullare tutto con il minipimer.
Cuocere gli gnocchetti in abbondante acqua salata, sono pronti quando vengono a galla.
Scolarli morbidi e spadellarli con la crema di carciofi, unendo un goccio di acqua di cottura (se necessario) per mantenere la crema ben morbida.
Impiattare e servire con una spolverata di mandorle, sesamo e lievito ed un pizzico di peperoncino. Completare con i cipollotti stufati tenuti da parte, se ben accetti.



gnocchetti di ceci


Se non piace avere i cipollotti stufati nel piatto, basterà frullarli tutti insieme ai carciofi.



Per la crema arancione (in estate):

1 peperone rosso
1 peperone giallo
500 g di carote
olio extravergine di oliva
sale
peperoncino secco frantumato o fresco a fettine
lievito in fiocchi
 

Lessare le carote e tagliarle a tocchetti.
Scottare in acqua bollente i peperoni per 15 minuti, spelllarli, eliminare i semi.
Frullare insieme carote e peperoni, salare ed usare questa salsa per spadellare gli gnocchetti, aggiungendo dell'acqua di cottura se risultasse troppo asciutta.
Spolverare con peperoncino e un pizzico di lievito in fiocchi.

7 commenti:

franci e vale ha detto...

Mi piacciono tantissimo questo gnocchi!!!
grazie sempre per queste ricette!

Cindystar ha detto...

Franci, grazie, ognie tanto si possono variare anche i classici gnocchi, facendoci anche del bene :-)
Auguroni per una Pasqua serena!

Laura ha detto...

Voglio provarli presto visto che sono senza glutine. Devono essere buonissimi! Grazie.

fantasie ha detto...

Con la farina di grano saraceno soltanto sono anche gluten free!

Cindystar ha detto...

Laura e Fantasie, infatti, solo col grano saraceno sono proprio per tutti!
Ma io avevo in casa solo quel mix e mi sono dovuta adattare :-)
Buonissima Pasqua anche a voi!

k@tia ha detto...

io, e tutti qui in casa, siamo fan di qualsiasi tipo di gnocco! questi sono assolutamente da provare!! un bacio grande e grazie per essere stata presente con queste meravigliose ricette!!!

Cindystar ha detto...

Katia, grazie, è stato un piacerissimo golosissimo! :-P

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007