10 gennaio 2016

Polvere di pomodoro per la Settimana degli Avanzi del Calendario del Cibo Italiano


Oggi si conclude la Settimana degli Avanzi, la prima in scaletta del Calendario del Cibo Italiano, di cui sono orgogliosamente l’Ambasciatrice.
Un tema molto attuale quello del recupero in cucina (anche se probabilmente la si è sempre perseguita d’istinto), soprattutto da quando si è diventati più sensibili alla parola spreco, in tutti gli ambiti, compreso quello culinario.
Ma c’è anche chi spavaldamente aborre la cucina degli avanzi, e dice di non averla mai presa in considerazione. Pura follia o genio incompreso?
Non c’è peccato senza peccatore, e ve lo racconto nel mio articolo sul Calendario del Cibo.


La mia proposta per concludere questa settimana del recupero è l'utilizzo di uno scarto che durante la stagione estiva viene prodotto in quantità, soprattutto per chi ama fare i pelati in casa o la salsa di pomodoro: sto parlando delle bucce di pomodoro.


polvere di pomodoro


Ne ho sempre buttate a quintalate, perchè ormai mi sono dedicata all'autoproduzione di pelati e conserva, facendone grandi scorte perchè sono anche un regalo gradito (unito magari ad un pacco di pasta di formato particolare).

Quest'anno ho voluto fare la polvere di pomodoro, seccando le bucce sulle retine dei tortelli al bel sole caldo di agosto. In due o tre giorni le bucce sono secche al punto giusto (ritirandole sempre in casa per la notte, non si sa mai chi può girare per il giardino).
Poi basterà frullarle un po' alla volta nel frullatore, fino ad ottenere la polvere.
Si conserva in un vaso di vetro a chiusura ermetica.
A piacere si può irrobustire con l'aggiunta di peperoncino in polvere.


bucce pomodoro secche


Può essere utilizzata sciolta nel burro o nell'olio della pasta in bianco, per aromatizzare scaloppine, verdure, pesce, nell'impasto delle tagliatelle, in quello di pani fantasiosi, degli gnocchi, per rafforzare un sugo ... altri suggerimenti? 

Cristina suggerisce aggiunta alla farina per un dolcetto o dei biscotti, sia dolci che salati. A me vengono in mente questi biscotti al mais, formaggio e senape, si potrebbe sostituire la senape con la polvere di pomodoro.


Il Calendario del Cibo Italiano è il nuovo grande progetto dell’Associazione Italiana Food Blogger, un grande contenitore mediatico che racconterà, giorno per giorno, le specialità gastronomiche, i personaggi che hanno fatto la storia della cultura alimentare e le ricette che fanno parte del nostro territorio e della nostra tradizione, tramandate di generazione in generazione.
Il percorso gastronomico intapreso si svilupperà in 366 Giornate Nazionali e 52 Settimane, ognuna dedicata ad un tema diverso. Ci saranno Ambasciatori differenti per ogni giornata e per ogni settimana a cui fare riferimento, che illustreranno in un post introduttivo, pubblicato sul sito dell’Associazione, il tema del giorno/settimana.




Il Calendario è rivolto a tutti i blogger, associati e non.

Partecipare è semplice: per le Giornate Nazionali, basterà pubblicare la propria ricetta nella giornata che si celebra, entro la mezzanotte, lasciando il proprio link nei commenti all’articolo dedicato sul sito Aifb. Per le settimane, invece, si ha più tempo a disposizione e volendo/potendo si possono pubblicare più ricette, ma non più di una al giorno, sempre poi lasciando il proprio link nei commenti all’articolo dedicato sul sito Aifb.
Se si volesse pubblicare la propria ricetta in contemporanea all'uscita dell'articolo di presentazione sul sito Aifb (che ricordo esce alle 9 di ogni giorno per le Giornate Nazionali e alle 14.30 di ogni lunedì per le settimane), bisognerà programmare la ricetta sul proprio blog, contattare l'Ambasciatrice referente d inviarle il relativo permalink almeno due giorni prima l'uscita dell'articolo sul sito Aifb.
Qui troverete l’elenco in continuo aggiornamento delle Giornate Nazionali e delle Settimane che si susseguiranno per potervi poi organizzare al meglio.

Nel proprio post si deve sempre fare riferimento al Calendario del Cibo Italiano e alla Giornata o Settimana che si vuole celebrare, linkando il relativo articolo apparso sul sito Aifb.

Gli hashtag che animeranno il web durante questa lunga kermesse sono #calendariodelciboitaliano #calendarioaifb #italianfoodcalendar – fatene buon uso!
Poi, a discrezione degli Ambasciatori, gli hashtag dedicati alle Giornate Nazionali e alle Settimane.

Ancora questa giornata per partecipare con una ricetta riciclosa, 

Avanzi che c’è posto per tutti i gusti!

 #avanzipertutti


 recuperiamo il recuperabile, 
che il 2016 inizi sotto il buon auspicio di meno sprechi e meno scarti!

 #settimanadegliavanzi #lacucinadegliavanzi

2 commenti:

Cristina Galliti ha detto...

Non vedo l'ora che arrivi l'estate per provare a farla!! Sai come potresti utilizzarla? Mischiata alla farina per fare un dolcetto o dei biscotti al pomodoro, sia dolci che salati :-)

Cindystar ha detto...

Bel suggerimento, Cri, lo aggiungo subito ;-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007