18 luglio 2008

Torta di rose


recipe in English here


Una delle torte più gettonate e più “dimostrate” per chi ha intenzione di prendere il Bimby, perchè la sua preparazione è molto semplificata e di sicura riuscita. Una specie di pan brioche arricchito da una cremina al burro da leccarsi i baffi! Ottima anche per una ricca colazione.


Quella seguente è una dose “allargata” di quella del libro base, merito di Nilla, la mia dimostratrice.








impasto

600g di farina 0
80g di zucchero
30g di olio di mais
2 uova
200g di latte
1 cubetto di lievito di birra da 42g
(oppure 2 da 25g)
10g di sale fino
qualche pezzetto di buccia di limone

farcia
80g di burro
150g di zucchero
qualche pezzetto di buccia di limone



Si inizia dalla farcia: nel boccale lo zucchero e la buccia di limone, 30sec. Vel. Turbo. Unire poi il burro e amalgamare per 2 min. 50° vel. 4 con qualche colpo di Turbo ogni tanto, versarla in una ciotola e tenere da parte.
Senza sciacquare il boccale inserire lo zucchero e la buccia di limone: 30 sec. vel. Turbo.
Unire poi olio, latte e lievito: 1 min. 40°vel. 4.
Unire quindi le uova: 10 sec. vel. 6, aggiungere la farina e il sale: 1 min. vel. 6 e 1 min. e mezzo Spiga.
Estrarre l'impasto dal boccale, tirare una sfoglia rettangolare di circa 40x60 cm., farcirla con la crema e arrotolarla dal lato lungo formando un rotolo. Tagliarla quindi a pezzi di circa 4/5cm. l'uno e disporli in una tortiera di 30 cm.di diametro, le due estremità al centro e gli altri pezzi tutti intorno.
Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare in un luogo caldo fino a quando le rose si saranno gonfiate e si saranno unite.
Cuocere a 160° per 30 minuti, se colora troppo coprire con stagnola.

Una volta cotta e ancora calda, pennellare le rose con un filo di miele di acacia per un effetto più lucido.
Per accelerare la lievitazione si può preriscaldare il forno a 50°, spegnerlo, aspettare qualche minuto e infornare la torta, sempre coperta.
Si possono fare anche mini-torte singole, mettendo ogni rosa in uno stampo di alluminio da budino. In questo caso diminuire la cottura di qualche minuto.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

per la versione salata niente zucchero, vero?

Cindystar ha detto...

Ciao...Anonimo e benvenuto!
Per la versione salata io metto lo stesso 30/40g di zucchero, perchè è una pasta tipo pan brioche, e aumento il sale a 20g.
Dimmi come ti viene, se la fai.
Buon lavoro!

La Filomena ha detto...

Oggi ho provato la tua ricetta cercando di adattarla a chi come me non ha il bimbi! Non è fantastica come la tua, ma devo dire che è venuta bene.. Grazie!! :D

Cindystar ha detto...

Filomena, grazie per aver provato la ricetta, non è difficile adattarla, l'importante è lavorare bene l'impasto, anche battendolo sul piano di lavoro, per avere poi una super lievitazione!
Per la salsina, puoi usare lo zucchero a velo se la vuoi più cremosa.
vengo subito a prendermene una fetta! :-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007