21 gennaio 2009

Salatka - Polonia

Here I am, with my first participation to "Culinary Tour Around the World" by Joan, an interesting event she will carry on for several weeks zapping from nation to nation to catch different tastes in their kitchens, supporting BloggerAid.

This week her journey has stopped in Poland, Joan tells us something about this region in her post, I add that for me (and I think most of Italians) our first thaught about it goes to the immense fame of Pope Wojtyla.
I would have liked to make Packzy for this occasion, I was sure my kids would have devour them, but I didn't have much time to spend in kitchen in these last days and I had to change my dish. After reading some recipes (another interesting was about "Makowiec", a cake with poppy seeds, I think I will try sometime because I love those seeds) I decided to try this "Salatka".
In Italy we call it "Russian Salad", and it's mostly made very simple, with potatoes, carrots and peas mixed with mayonnaise.
In this Polish version more ingredients make it incredibly super!
I discover it at Daniela's, an italian girl who loves Poland and goes there regularly once a year to visit her friends. Thanks Dani!


You need:

2 carrots
2 potatoes
frozen peas*
4/5 pickled cucumbers
a piece of onion, not too much (it could cover other vegs' taste)
one apple, better a granny smith
3 hard boiled eggs
mayonnaise, better home-made
a little bit of mustard
salt/pepper

* I prefer frozen, but tinned peas are good as well (in that case don't boil them, only rinse)

Cut all vegs in small piecies (onion very finely), boil separately carrots, potatoes and peas in slightly salted water. Strain well and let them cool. Cut cucumbers, apple and eggs in small piecies, too. Put all in a bowl (peas at last), add salt and pepper, add mayo and a little pinch of mustard and mix carefully.

For "Salatka Sledziowa" add some sledz (smoked herring, cut in small piecies too), some cream and a litle bit of dill.

Smacznego!

Poland Round-Up

See you next Monday in Germany!



Finalmente riesco a postare la mia prima ricetta per la raccolta di Joan "Tour Culinario Intorno al Mondo", evento che supporta BloggerAid.
Questa settimana si visita la Polonia, come ci racconta Joan nel suo post.
Girando in rete ho trovato il sito di Daniela, romana amante della Polonia e della sua gente, ha molti amici laggiù e regolarmente li visita una volta l'anno. Daniela ha dedicato una piccola sezione alla cucina polacca, elencando alcune ricette tradizionali e popolari. Non sapevo quale scegliere: mi sarebbe piaciuto molto fare un dolce, il Makowiec, con semi di papavero che adoro (per altri servivano ingredienti difficilmente reperibili dalle mie parti) ma poi il tempo,come al solito, mi è stato tiranno e ho dovuto ripiegare su una cosa più semplice ma che ha avuto il vantaggio di istruirmi un pochino. Da ignorantona credevo che l'insalata russa fosse solo la classica a base di patate, carote e piselli che ci propinano nella maggior parte dei locali...e invece no! In Polonia quella che noi chiamiamo insalata russa viene definita semplicemente "salatka". Ne esistono diversi tipi ma la base è questa:

2 patate
2 carote
piselli surgelati*
4/5 cetrioli sott'aceto o in salamoia
cipolla (non molta altrimenti copre gli altri sapori)
una mela (ho messo una Granny Smith)
3 uova sode
maionese, meglio se fatta in casa
senape
sale/pepe

* io preferisco i surgelati, ma si possono usare anche quelli in scatola

Tagliare a dadini le patate e le carote e lessarle al dente in acqua leggermente salata. Lessare anche i piselli. Tagliare finemente la cipolla, a dadini i cetrioli, la mela sbucciata e le uova sode. Riunire tutto in una ciotola (i piselli andranno messi per ultimi), salare e pepare, aggiungere maionese quanto basta e una puntina di senape.

Nella versione "Salatka Sledziowa" si taglierà a dadini anche dell'aringa conservata (sledz), aggiungendo alla maionese della panna ed un po' d'aneto.

8 commenti:

aldarita ha detto...

Appetitosa, assomiglia molto alla kartoffensalad con qualche piccola modifica. Mi piace

Antonella ha detto...

Che buona l'insalata russa!!! ;-9
Cì...se tu mi traduci i post...partecipo anche io :D...le scadenze sono settimanali? Bisogna partecipare a tutte?
smackkkk

Mirtilla ha detto...

bellissimo post,per la ricetta e le curiosita'

Carolina ha detto...

Che brava che sei. Molto belle l'iniziativa...
Mi sono aggiunta ai tuoi lettori!
A presto!

valina ha detto...

passa da me...c'è un premietto!

Cindystar ha detto...

Alda, è da provare veeramente, la mela ci sta d'incanto, ora io la farò sempre così!

Anto, ho già fatto il post in italiano con la traduzione dell'iniziativa di Joan, ecco qui:

http://cindystarblog.blogspot.com/2009/01/coulinary-tour-around-world.html

...puoi partecipare quando vuoi e per le volte che vuoi, ora è il turno della Germania con un piatto tedesco, puoi postare la ricetta fino a mercoledì mattina entro le 12 ora italiana, perchè poi Joan fa il round up in giornata.

Mirtilla, grazie!

Carolina, doppio grazie!!

Val...arrivooooo!!!

Buonissima domenica a tutti!

Antonella ha detto...

Cì....lo avevo visto il post....ma io intendevo i miei....se partecipo chi li posta nel mio blog in inglese?
:D
Posso usare translate?

Cindystar ha detto...

Anto, fai una bozza con translate, me la mandi e ti do una mano se serve,no problem, bacio!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007