10 gennaio 2009

Tavole in festa!


E' con grande piacere che partecipo a quest'iniziativa di Cristina che vuole raccogliere quanto di meglio abbiamo fatto e messo in tavola per celebrare queste giornate festose e conviviali appena trascorse, con un riguardo particolare per addobbi e decorazioni che hanno saputo rendere tutto più bello e scintillante.
Dicembre è un mese speciale per la mia famiglia e in particolare per me. Ci sono ricorrenze festose che si susseguono a ritmo frenetico, iniziando il 13 con S. Lucia per i più piccoli (...e non solo...), arrivando ben presto al mio conpleanno il 18, scivolando poi di corsa al mio anniversario di matrimonio il 22, festeggiando quindi alla grande sia la vigilia che il giorno di Natale. Quest'anno, inoltre, abbiamo fatto l'en plein festeggiando anche il 31 come da tempo non succedeva, complice la vacanza in montagna e l'aver ritrovato vecchi e nuovi amici "di corridoio"...ma di questo ne parlerò in un altro post. C'è poi l'Epifania, che ogni festa si porta via, direbbe il proverbio, ...ma che da noi non porta via nulla, perchè l'8 è il compleanno di Michele, il mio secondogenito...anche se ultimamente facciamo fatica a festeggiarlo perchè è sempre via per gare di sci (..ieri Wengen...).
Ma...ritorniamo a noi...scusate la divagazione di calendario...dicevo che sono ben felice di questa raccolta perchè darà modo ancora una volta di conoscersi un pochino di più, le nostre tavole parleranno di noi, potremo ammirare decorazioni e menu prelibati, confrontandoli e prendendo spunti e idee nuove per le feste a venire!

Personalmene inizio presto ad addobbare (...e tardi disaddobbo...), mi piace un sacco dedicarmi a questa "incombenza" e mi piace troppo la casa addobbata, è più calda e accogliente...già a fine novembre inizio il presepe e l'albero (che non lo faccio più vero perchè non saprei più dove piantarli!...finti non mi piacciono e così ho rimediato attaccando un grande ramo spoglio al soffitto in sala, pieno di lucine e a Natale appendo tante decorazioni a tema, a Pasqua uova colorate), poi con rami, luci, candele e bacche fresche decoro il camino in veranda e quello in camera mia (e che buon profumo di resina e bosco si sente poi...), con ghirlande la veranda, la sala e la cucina.

Un paio di anni fa volevo cambiare gli addobbi delle ghirlande...sono riuscita a coinvolgere anche i più piccoli (...ah...come sento la mancanza di femmine in questi frangenti!...) e abbiamo ricoperto una miriade di palline e cuori di polistirolo con carta di riso arancio, decorandole poi con fregi e pois oro. Per la cena di Natale ho ingasato una bella tovaglia damascata in fiandra color zucca, che faceva un bel contrasto coi sottopiatti rosso scuro ma che ben si intonava agli addobbi delle ghirlande. Lumini multicolore Ikea come segnaposto e centrotavola con rami di abete nordmanniano (il giardino offre!) , bacche di pyracantha rossa e gialla e alberini di pasta di pane. Una tavola dai colori caldi e solari, non proprio tradizionali, quasi arabeggianti, ma che hanno saputo creare una bella atmosfera, un bel contrasto col buio della notte di fuori (eccezionalmente...quell'anno abbiamo riservato la sera del 25 per i festeggiamenti).

L'anno scorso siamo cresciuti di numero, si sono uniti al pranzo anche i miei fratelli e la nonna Lilli. Ho dovuto fare due tavole, una per i grandi e una per i piccoli, e mi sono lasciata ispirare dal rosso Natale!
Per la tavola dei grandi ho inaugurato una tovaglia avorio con ramage oro, sottopiatti rossi e servizio in porcellana avorio con bordo oro, un vecchio regalo di nozze della nonna Lilli ancora attualissimo. Calici in vetro e bicchieri da acqua rossi, tutto Ikea. Ho legato ogni tovagliolo in stoffa rossa con un nastro in raso avorio, addobbandolo con un rametto di pino e un sonaglio rosso portafortuna. Come centrotavola rami di pino, pyracantha rossa, un sasso decorato con tovagliolini découpage a motivi natalizi, calici rossi portalumini. Anche i grissini si sono vestiti a festa con un bel nastro di raso rosso.
Per la tavola dei piccoli una tovaglia rossa in fiandra, sottopiatto smerlato oro in carta, tovagliolo in carta natalizio rosso, un semplice rametto di pino con nastrino di raso rosso e sonaglio bianco, una fila di stelline dorate lungo la tavola.
Menu tradizionale: tramezzini e pizzette, prosciutto di Praga e scaglie di grana per un piccolo aperitivo, ravioli ricotta e spinaci della nonna Lilli, tacchina ripiena alla frutta, insalata di valeriana, pane senza impasto, Millefoglie Strachin della Rinomata Offelleria Perbellini, semifreddi mignon alla frutta.
Prosecco, Amarone, Valpolicella Superiore, Recioto.

Quest'anno ho dovuto adattare la tavola perchè siamo cresciuti ancora !...ci sono anche le morose dei grandi e siamo arrivati a quota 22! Sono riuscita a fare una tavolata unica aggiungendo un ex bancone da lavoro della tipografia (che spero diventi presto presto un bancone da lavoro per la mia cucina!...) e adattando delle vecchie tovaglie giallo oro (che una volta luccicavano ma ora hanno perso tutti i brillantini dopo numerosi lavaggi...) mettendole dal verso contrario, in modo da coprire bene i fianchi laterali. Sottopiatti rossi (quelli non cambiano mai...) ma non per tutti, per i capotavola (tre da una parte e due dall'altra) erano zucca/bronzo (andando in prestito da una cara amica...grazie Pa!...ma mi sa che li acquisterò...). Piatti in porcellana Thun, volutamente uno diverso dall'altro, (sono riuscita a farmi un servizio numeroso comprando allo Store le rimanenze/fine serie/seconde scelte, per alcuni sono anche riuscita a fare il completo piano/fondo/frutta), tovagliolo in carta natalizio e piccolo bouquet segnaposto di pino e bacche rosse, calici misti e bicchieri da acqua rossi Ikea (...anche per questi dovrò acquistarne ancora...).
Ritornano a far luce i lumini multicolore ikea, rallegrati da rametti di pino e pyracantha rossa. Al centro della tavolata la casetta illuminata in pasta sfoglia.

Sul tavolo dell'aperitivo faceva bella mostra di sè l'alberino di caramelle (che è stato poi letteralmente preso d'assalto a fine pranzo dai piccoli!) contornato dalla scritta Buon Natale in pasta di pane.
Anche quest'anno un menu abbastanza tradizionale, con la collaborazione di tutti: tramezzini, sfogliatine ripiene, focaccia barese per l'aperitivo accompagnati da Aperol Spritz e Kir Royal, pasticcio classico di carne della nonna Lilli, oca ripiena al forno con pere caramellate, insalata di gamberi con mango, tiramisu della nonna Lilli (su gentile richiesta di Riccardo...), panettone farcito alla crema di torrone, pane integrale, pane toscano, grissini e pane senza impasto.
Prosecco come se piovesse e qualche bottiglia di Valpolicella.

le tavole partecipanti
...and the winner is...

16 commenti:

Simo ha detto...

Sono senza parole...le tue tavole sono degne di una rivista di arredamento e di bon ton...per non parlare poi dei menù...ma fai tutto da sola?
Sei un mito vivente!
bacione

Rossa di Sera ha detto...

Ma che meraviglia!!! Sono le tavolate fantastiche, le tue! Danno veramento il senso di festa, di gioia, di qualcosa di unico!
I miei complimenti!
Ciao, a presto!

Milù ha detto...

Eccezionali veramente le tue tavole!
Complimenti Supercindystar!!! Ciao

lenny ha detto...

L'eleganza e la varietà delle tue tavole è una gioia per gli occhi che si completa con il menu d'eccezione che proponi.
Complimenti

Tenebrae ha detto...

caspita, complimenti per le presentazioni, per le foto, per i piatti... per tutto insomma!

e complimenti anche per il blog, davvero "gustoso" ;)

grazie per avermi linkato, cindy, ho ricambiato molto volentieri... a presto!

Recuperando ha detto...

Ciao,
Mi chiamo Sabrina,piacere di conoscerti!!!!!
Tu sei semplicemente FANTASTICA!!!!
Il tuo blog è meraviglioso!!!!!
Potrei inserirti tra i miei preferiti?
Penso che tutti dovrebbero vedere quello che fai!!!!!!
Ciao a presto Sabrina

manu ha detto...

sono talmente belle da sembrare irreali!!! buona domenica!!! un bacione

aldarita ha detto...

A guardare le tue foto viene veramente voglia che le feste non finiscano mai. Complimenti sia per gli adobbi che per quello che metti nei piatti... In quanto al caffè, dimmi tu, se non ho lo gnomo sono libera

Antonella ha detto...

Wowwwwwwww...che spettacolo!
Meravigliose tavolate...come sempre del resto ;o)
Bentornata Ci!
Bacio grande

Carolina ha detto...

Ma che brava! Sono bellissime, complimentoni.
Non è che mi fai un corso per imparare?!

paola ha detto...

Calda, accogliente,raffinata,chic e amorevole!!
Hai saputo creare un'atmosfera decisamente avvolgente!
Brava!!!

Morè ha detto...

waaaaawwww!!!che splendide tavolate Cinzia, ma come fai??'secondo me sei Wonder Woman!!!ma..domandina..tuo figlio le gare di sci le va a vedere immagino, quindi super appassionato....

beh intanto che sprepari, passa anche a prenderti qualche premietto!!

Baci!!

Cindystar ha detto...

Grazie, grazie e un bacio grande a tutti!

Simo, per il menu di Natale ci dividiamo i compiti, per gli addobbidi solito faccio da sola, la tavola per il 25 inizio già a prepararla il 24, la vigilia festeggiamo coi parenti di mio marito, spesso al ristorante da quando è mancata la nonna, quindi ho la giornata abbastanza libera.

Sabrina, grazie della visita e piacere anche mio di conoscerti! Certo che puoi linkarmi, sarà una cosa reciproca! Fortissimo il titolo del tuo blog...sapessi che io non butto neanche un nastrino dei pacchi ricevuti per poterlo poi recuperare!

Alda, allora caffè promesso!

Carol, impariamo insieme, vuoi?...sicuramente lo scambio di idee e quattro occhi combinano di più e meglio!

Morè, Michi fa le gare....da quando aveva 7 anni!...è straappassionato...speriamo che se la cavi...hihihi...che noia e tristezza spreparare tutto...sigh...ma le belle giornate di questi giorni aiutano....sembra inizi primavera!
Ancora premiiii?????...ma tu mi vizi troppo!!!...mi faccio il caffè e passo da te...porrtoun biscottino?

Buonissima giornata!

Morè ha detto...

Cara Cinzia, certo che mi porti un biscottino, io metto su il the!!

Pure io sto togliendo le decorazioni di Natale...Sob!!che peccato..

Ma sai che il mio Anto faceva gare anche lui di sci??è stato anche campione Italiano Juniores..poi si è dovuto fermare, spero invece che il tuo campione possa continuare con tanta fortuna!!

Baci baci, ti aspetto!!

Anonimo ha detto...

sei da rivista; da primo premio; da galleria d'arte...insomma...fai tu perchè per me sei il top!!!
pinco

Cindystar ha detto...

Morè, complimenti anche per la gloria passata del tuo Anto!
Speriamo che Michi ce la metta tutta...altrimenti lo spedisco a... Dubai a fare il maestro di sci!!!...e mammina lo va a trovare...

Ale, sei sempre super complimentosa! Grazie davvero e bacione!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007