4 febbraio 2012

Identità Golose 2012


Ha esordito oggi al MiCo in via Gattamelata il Milano Food&Wine Festival, dove 300 etichette firmate dai migliori vignaioli della nostra bella Italia saranno esaltate ed abbinate a piatti altrettanto spettacolari dei miglior chefs sulla piazza, scelti personalmente da Paolo Marchi. Tra poco salirà in pedana uno dei miei preferiti, Davide Oldani. Tutto il programma qui.

Prenderà il via domani, invece, l'ottava edizione di Identità Golose, il grande congresso internazionale di cucina che vede alternarsi e confrontarsi sul palcoscenico dei fornelli chef stellati e neo emergenti, le loro creazioni e la loro filosofia di cucina.

Pane, burro e salmone di Paolo Lopriore
presentata a Identità Golose 2011 e scelta come immagine ufficiale per il 2012


Il programma è ricco e fervente, tema conduttore di quest'edizione sarà "Oltre il mercato", la riscoperta degli ingredienti e la conseguente valorizzazione delle materie prime, sia quelle proprie come orgoglio anche nazionalistico sia quelle altrui in una globalizzazione sincera e propulsiva, rispettosa delle singole realtà, a conferma di quante interconnessioni vi sono tra nazioni e cucine lontane (come cita proprio Paolo Marchi nella sua presentazione).

Mi è piaciuta molto la prefazione di Antonio Albanese (di cui sono grande fan e ammiratrice), appassionato anche lui della buona cucina, che raffronta il palcoscenico della cucina al suo palcoscenico teatrale: merita una lettura.

Grazie ad un'organizzazione perfetta riuscirò ad esserci anche quest'anno, nella giornata di lunedì, che ho scelto per seguire gli appuntamenti di  Identità Donna, dedicati a dinamiche donne chef e Identità di Pizza,  piatto simbolo della nostra gastronomia culinaria a cui è difficile resistere! :-) ... ed avrò così piacere di vedere in azione Simone Padoan ancor prima di andare a gustare le sue eccellenze nel suo locale a pochi chilometri da Verona.

Ho ancora le idee confuse dal ricordo della giornata frenetica, se pur breve, trascorsa l'anno scorso, dove mi pareva di essere entrata di nascosto nel paese delle meraviglie, rapita da parole, immagini, profumi e sapori anche solo visivi. Un tale turbinio che non sono neanche riuscita poi a tradurre in parole le emozioni provate. 
Già, perchè ci si emoziona sempre a parlare del buon cibo.

La manifestazione sarà supportata da un team di intraprendenti foodbloggers/fotografe riunite in un progetto a tutto tondo chiamato PHOOD, di cui vi spiega meglio Babs (copio/incollo dal suo blog):

 

Vi ho fatto aspettare tanto prima di svelare quale sarà il  ruolo di Phood, ma adesso, a pochi giorni dall’avvio di Identità Golose, è arrivato il momento di raccontarvi come Phood supporterà  il Congresso Internazionale di Alta Cucina, Identità Golose.
Il progetto nasce dall'esperienza acquisita dopo alcune partecipazioni alla manifestazione più importante del settore. E' cresciuto il  desiderio di portare Identità Golose all’esterno, ad un pubblico di foodies più ampio rispetto ai soli “addetti ai lavori”,  senza per questo dover aprire completamente le porte del Congresso, snaturandolo. Saremo dentro lo spazio di Identità Golose per seguire, minuto per minuto, tutto ciò che accade: dalle lezioni degli chef, alle curiosità della “piazzetta”, sino alle novità che proporranno gli espositori. Durante i 3 giorni dell’evento, 5/6/7 febbraio 2012, parteciperemo alle conferenze e pubblicheremo in diretta sul  blog  di Phood e sulle pagine dei social network (Facebook e Twitter), quel che accade,  per rendere partecipe anche chi non potrà essere presente fisicamente. Dalla rete potrete partecipare attivamente: fateci domande, chiedeteci qualche scatto che immortala uno chef o, un piatto in particolare:  faremo di tutto - nel limite del possibile - per farvi sentire presenti e partecipi! E mentre fotograferemo, riprenderemo  video e intervisteremo, saremo anche   all’interno della sala stampa per accogliervi, rispondere alle vostre domande, supportarvi in caso di necessità  e, fare con voi tante foto per riempire il nostro wall con le facce di Identità! Anche chi ci seguirà LIVE da casa potrà inviarci una sua foto, noi la stamperemo e l’attaccheremo insieme ai volti di tutti i presenti! Avremo un duplice scopo: da un lato realizzare una sorta di reportage dell’evento per chi non sarà presente all’evento o per chi non riuscirà a seguire tutto ciò che desiderava; dall’altro speriamo di essere il vostro punto di riferimento per comprendere al meglio il senso della maifestazione, per capire come muoversi tra le sale del Congresso ma anche per fare quattro chiacchiere insieme! A supportarci, in questa esperienza,  i nostri sponsor:  Croco e Smilace KodakLoison, Staub/ZwillingGuido Tommasi Editore. Siamo orgogliose di arrivare con loro ad Identità Golose e, durante i 3 giorni del congresso, cercheremo di farveli conoscere meglio, anche attraverso alcune interviste. 

Dove ci troverete?
il desk di Phood è posizionato  in SALA STAMPA, all’interno del Congresso, una di noi sarà costantemente al desk per accogliervi, poi  saremo on line qui, sul nostro blog Identità Golose Live e in aggiornamento costante su: Facebook e Twitter 

Chi siamo? Alice, Barbara, Claudia, Eleonora, Ilaria, Silvia, Teresa, Sofia, Virginia e, il martedì, si unirà a noi Annalena. Cercateci! Veniteci a trovare. Vi aspettiamo!


 

3 commenti:

Aiuolik ha detto...

Oggi è ufficialmente finito l'abbecedario culinario (<a href="http://muvara.blogspot.com/2012/02/labbecedario-culinariodalla-alla-z.html>http://muvara.blogspot.com/2012/02/labbecedario-culinariodalla-alla-z.html</a>). Passavo di qui per ringraziarti per la partecipazione :-**** e ci aggiorniamo a giovedì!

Ciaooooo!
Aiuolik

Patty ha detto...

Ciao Cindy, grazie per essere passata a salutarmi da GDF. Ho visto che sei del lago di Garda. Di dove esattamente? Io ci ho passato tutte le estati della mia infazia, fino a che i mei nonni sono stati in vita, perché mia madre è di Gargnano sul Garda, versante bresciano di questo incantevole luogo che porto nel cuore. Tutte le volte che sento pronunciare Lago di Garda, sono presa da una nostalgia inenarrabile. Sono felice di conoscerti, spero magari anche live molto presto, attraverso Gente Del Fud. Un abbraccio, Pat

Cindystar ha detto...

Ciao Elisa, grazie a te per l'ospitalità :-)
Il grande giovedì è alle porte :-)))

Patty, non sono originari del posto, sono mezza toscana e mezza veneta ed ho abitato fino a 20 anni a Milano. Però ora non lascerei più questo bellissimo lago! Io sto sulla sponda veneta, sulle colline che abbracciano Bardolino, dove fanno il famoso vino, ma non saprei un posto che non sia bello su questo lago. Se mai passassi di qua è d'obbligo una fermata (ti precetto già da mo') per un saluto lacustre! :-)
Un abbraccione a te!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007