17 ottobre 2011

La schiacciata all'olio per il 6° World Bread Day

16 ottobre 2011
Giornata Mondiale del Pane

E' dal 2006 che la nostra cara Zorra ha organizzato  un coinvolgente World Bread Day e da quando la seguo non ho mai smesso di  parteciparvi, anzi, mi sono prodigata per diffondere l'annuncio in italiano, e l'anno scorso siamo stati così numerosi da essere la nazione con più pani condivisi (80)! Qui la pagina dove sono raccolti. 
Purtroppo ieri non ce l'ho fatta a postare la mia partecipazione e non sono riuscita a programmarla nei giorni antecedenti perchè ero via e non proprio con la connessione comoda (quando la chiavetta deve funzionare manco a farlo apposta si indigna e fa le bizze!), per cui oggi mi candido come Cheer Leader dell'evento, tifando per una raccolta finale sempre più tricolore!
Se poi siete una pane dipendente come me e vi piace così tanto farlo, potete sempre seguire l'evento mensile Bread Baking Day, dove la padrona di casa cambia mensilmente ed invita a panificare nel suo forno dando un tema da seguire (ma che sempre lascia ampia libertà di interpretazione). il  tutto sempre sotto l'abile guida di Zorra. Se vi stuzzica l'idea, potete dare un'occhiata all'archivio di questi anni, oppure all'edizione natalizia, a quella pasquale da me ospitate, ed all'ultima dedicata al famoso pane senza impasto (No-Knead Bread).
La schiaccia all'olio è una focaccia tipicamente toscana, anche se poi altre regioni italiane producono le propre versioni ugualmente apprezzabili, come la focaccia genovese, per esempio, o quella barese con pomodorini e olive, e patate nell'impasto.
Questa è la ricetta di Matia (sempre lo stesso Barciulli della schiacciata all'uva di ieri, chef dell'Osteria di Passignano) che ci aveva presentato al suo primo corso del pane, quando ha voluto farci gustare le sue croccanti emozioni. D'obbligo l'uso di un buonissimo olio extravergine di oliva, toscano per l'appunto in questo caso, ma campanilisticamente del Garda in casa mia! :-)

schiaccia all'olio

Per una teglia da forno di circa 30x40 cm.:

350 g di farina manitoba
50 g di pasta acida *
6 g di lievito di birra *
200 g di acqua
45 g di olio extravergine di oliva

olio extravergine di oliva e sale (meglio se Maldon o fleur de sel) per la copertura

* se non si usa la pasta acida mettere in totale 8 g di lievito di birra

schiaccia all'olio

- Nella ciotola dell'impastatrice mettere la farina, i lieviti e l'olio, iniziare a mescolare a velocità bassa, aggiungendo l'acqua a filo. Impastare poi a velocità media finchè l'impasto si incorda (attacca) al gancio. Trasferire in una ciotola leggermente unta, coprire bene e lasciare lievitare per un paio di ore. Se si impasta a mano avere l'accortezza di sciogliere bene i lieviti nell'acqua prima di iniziare ad impastare.
- Ribaltare la pasta lievitata sul piano di lavoro e con delicatezza trasferirla nella teglia leggermente oliata al centro, con le mani allargare la pasta per tutta la superficie della teglia. Ungere la superficie della schiaccia con l'olio e lasciar cadere qualche fiocco di sale. Far lievitare per un'oretta.
- Infornare la schiaccia in forno ben caldo a 230° (ventilato se possibile ed in ambiente umido, mettendo un contenitore con acqua sul fondo del forno) e cuocere 5 minuti in teglia, poi altri 5 minuti trasferendo la schiaccia direttamente sulla griglia.
- Tirare fuori la schiaccia e lasciarla intiepidire su una griglia, se necessario irrorarla con ancora un po' di olio, quindi tagliare a fette e servire ... con formaggi e salumi è DIVINA!

facendo la schiaccia all'olio

schiaccia all'olio


Questa ricetta partecipa per la regione Toscana all'Abbecedario Culinario
organizzato dalla Trattoria Muvara.




October 16th, 2011
World Bread Day

First  World Bread Day in the Web was back in 2006 and from then every year Oct, 16th has been known as World Bread Day by Zorra, the founder, and her followers. I am one of those since 2008, baking a multipurpose dough first, then Freselle (a popular bread originated in South Italy regions) and Carasau Bread (typical Sardinian bread) last year. But also can't miss any Bread Baking Day, the monthly event carried on by numerous supporters, each different every month deciding a new baking theme. I have hosted in the past  (Christmas and Easter edition in 2009 and a recent one last May about No-Knead bread) and probably will again,  so much fun and fragrant baking flavors coming from the screen of my computer!
Unfortunately I could not blog my entry yesterday and I had not the opportunity to program it before as I was on vacation and not really comfortable with internet connection, so tIam sending my recipe today as the biggest fan of the event, a sort of Cheer Leader,  supporting so much world bread baking!
Can't wait to see the amazing recap Zorra is going to collect, and let me allow to cheer particularly my dear Italian blog-friends, last year they were the most numerous, 80 breads from Italy on Zorra's huge WBD basket! :-)
This schiaccia all'olio (focaccia) is a typical Tuscan bread, but you can find similar in other regions, for example in Genoa they make theirs, around Bari (Puglia, South Italy) they have a rich version, very soft with cherry tomatoes and olives in a potato dough.
This recipe belongs to Matia Barciulli (chef in Osteria di Passignano, should you ever be in the neighbouroughs do not miss to visit him!) and the most important thing to realize a good schiaccia is about the oil, just use an excellent extravirgin olive oil, better if from Tuscany, but I live in a very good olive oil production area (Garda Lake) and Matia kindly allows me the change! :-)

schiaccia all'olio

For a 30x40 cm. baking pan:

350 g strong flour (high percentage of protein/gluten)
50 g of sourdough *
6 g fresh yeast
200 g water
45 g of extravirgin olive oil

some more extravirgin olive oil and Fleur de Sel or Maldon Salt for topping

* if you do not use sourdough bake with 8 g fresh yeast

facendo la schiaccia all'olio

- In the bowl of tyour stand mixer: flour, yeasts and oil, start to mix at low speed, adding water tlittle by little. Then knead at medium speed until the dough is firmly attached onto the hook. Transfer to a lightly oiled bowl, cover and leave to rise for a couple of hours. If you knead by hand please dissolve yeasts in the water before adding to the flour.
- Pour the dough on the working surface and gently place it in a lightly oiled baking pan (oil only in the center), then expand the dough with your hands throughout the pan. Grease the surface of the  focaccia with oil and sprinkle with salt flakes. Let rise for about an hour. 
- Bake focaccia in hot oven at 230° (if possible turn on ventilation and put an oven container with water at the bottom of the oven) for 5 minutes in  then pan, then 5 minutes tdirectly onto the rack. 
- Get the focaccia off the oven and let it cool on a wire rack, if necessary sprinkle with a little  moreoil, then cut into slices and serve ...  just DIVINE with cheese and salami!

7 commenti:

donatella ha detto...

ma ho appena finito di pranzare e tu mi fai vedere una cosa così??? la piazza bianca (a Roma) è fantastica, buonissima da sola e esalta qualsiasi cosa ci si mangi.. l'hai mangiata con i fichi o con l'uva o con l'arancio (con l'arancio preferisco il pane, ma anche questa tua non ci starebbe male). Complimenti, ricetta perfetta!

Barbara ha detto...

Spettacolare! Grazie e buon inizio di settimana!

Vera ha detto...

che buona e che fameee!!!

Vicky ha detto...

..anche io ho postato oggi..

Cindystar ha detto...

Donatella, grazie, io vivrei di pizze e focacce ... e con il cioccolato? ... dolce e salato, una bontà!

Barbara, buonissima settimana anche a te!

Vera, quale fetta preferisci ... bordo o centro? :-)

Vicky, staremo alla volontà di Zorra, per correttezza saremmo fuori tempo, in caso faremo le più belle Cheer Leaders del WBD! :-)

zorra ha detto...

Cinzia you are the best! and your schiacciata looks amazingly delicious! Thank you for promoting the event in the Italian food-blogsphere and a very BIG grazie per la tua participazione al World Bread Day 2011. Baci!

Cindystar ha detto...

My dear Zo, thank you so much!!!
A great hurrah for you and WBD/BBD! :-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007