23 novembre 2008

Detersivo ecologico per lavastoviglie - WHB # 159




Il limone, Citrus Limon, è un agrume ben noto a tutti e del quale se ne fa un uso quasi quotidiano in cucina. Se ne adopera il succo, la buccia e la polpa e anche i semini, aiutano nella preparazione delle marmellate rilasciando la pectina di cui sono ricchi, favorendo così la gelificazione. Il limone è largamente usato nella preparazione di bevande, aperitivi e drinks, la fa da padrone nelle decorazioni dei piatti, è fantastico per la marinatura di pesci e carni, dona un gradevole profumo e sapore a torte, biscotti e dolci, può diventare un'ottima marmellata, anche in compagnia di arance e pompelmi, ed è la base essenziale per uno dei liquori Italiani più famosi al mondo, il Limoncello, come pure di uno meno famoso, ma non per questo meno buono, casalingo e genuino.

Ho conosciuto da poco Matteo e il suo blog fresco freschissimo.
Fra le sue ricette ho notato questa in particolare che ho voluto provare subito e immediatamente dopo fatta mia!
Non avrò scoperto l'acqua calda, ne sono certa, sicuramente qualcuno la conosce già e ne fa buon uso. Io ne sono rimasta molto soddisfatta e con l'approvazione di Matteo la ripubblico volentieri, in modo che possa essere divulgata maggiormente e "raccimolare" ulteriori fans!
Girando poi per la rete sono arrivata anche a questo sito che la pubblica in maniera moto divertente e allegra e aggiunge ulteriori consigli spaziando nel campo delle pulizie.



Ingredienti:

3 limoni
100g. di aceto, meglio bianco
200g.di sale
400g.di acqua

Tagliare i limoni (con buccia) a pezzi, togliere i semi e frullarli insieme a un po' di acqua in modo da ottenere una crema finissima
Aggiungere la restante acqua, l'aceto e il sale grosso e cuocere per 15/20 minuti.
Anche in pentola a pressione, 10 minuti dal fischio.
Anche nel Bimby, dopo aver frullato i limoni a turbo per 1 minuti, cuocere 100° per 20'.
Usare un paio di cucchiai a lavaggio nella vaschetta del detersivo. Funzia!!!

Ho provato a pulire il paiolo in rame per la polenta ed è venuto luccicante!

A me e Matteo è venuta poi un'idea in contemporanea che lui ha già sviluppato con successo: aggiungere un mandarino o mezzo arancio quando si frullano i limoni così da aromatizzare diversamente il detersivo.

Qui un video che mostra la realizzazione di questo detersivo.

E per la lavatrice io uso le magiche palline Robby Wash.
Oppure si può usare la BioWashBall tanto sponsorizzata da Beppe Grillo nel suo tour (www.greenest.se)
Oppure ancora utilizzare le noci lavanti del Nepal.




Questa ricetta partecipa al WHB # 159 ospitato da Siri di Siri's Corner
This recipe participates to WHB #159 hosted by Siri from Siri's Corner

Thanks again to Haalo from Cook (almost) Anything at Least Once,
she is now the great manager for WHB!


Biological dishwashing liquid



Lemon is the common name for Citrus Limon.
It is well known and well appreciated, especially in culinary use. It is a wonderful help in cooking and baking: sliced, juiced, rinded. Even seeds are used in preparing jams and jellies, because they are plenty of pectin, which helps in gelling. It's perfect for drinks, as a garnish, for marinating meat and fish. Gives flavour to cakes, biscuits and sweets, becomes a wonderful marmalade, alone or with other oranges and grapefruits, is essential for a famous Italian liquer, limoncello, or a less famous but still homemade like mine.
But lemon is good also for a fantastic ecological home made dish washer detergent!
Easy to do, easier to use!




You need:


3 lemons
400g. water
100g. vinegar, better white
200g. kitchen salt


Cut lemons in four, take off all seeds and then mix well with half water in the mixer until is soft and creamy.
Add remaining water, vinegar and salt, put on fire and cook for 15/20 minutes.
Use 2 tablespoons for every washing in your dishwasher.

It's also good to clean copper pans, they will turn out as bright as new!

If you like, add a tangerine or half orange for a special citrus fruits flavouring.




For my washing machine I use Robby Wash Ball.
You can use also Bio Wash Ball.


Round up WHB # 159

9 commenti:

Morè ha detto...

Fortissimo questo detersivo casalingo, voglio premiarti con un pensierino Natalizio...

fatti un giretto!!

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Questa proprio non la sapevo. Grassssssssssie :)

Matteo ha detto...

Ciao, che bello il tuo post...molto tecnico. mi piacerebbe che altri blogger pbblicizzassero questo detersivo in modo da poterci ecologgizzare tutti...Buona domenica e buona ecologia a tutti.

Antonella ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Antonella ha detto...

Questo lo devo provare.....geniale ;o)

A proposito di Grillo; nel suo tour parla dei famosi comuni a 5 stelle,e cioè quei comuni che si differenziano per l'impegno nell'ecologia...guarda qui:

http://www.beppegrillo.it/2008/10/comuni_a_5_stel_2.html

E guarda a proposito di questo comune,come si sono organizzati per la vendita dei detersivi

http://www.comune.colorno.pr.it/page.asp?IDCategoria=762&IDSezione=7654&ID=186567

considerando che tu hai già eliminato quello per la lavatrice e quello per la lavastoviglie...il prossimo passo potrebbe essere eliminare gli imballi.
Vorrei tanto farlo anche io....ma qui è una giungla vera e propria....comunque mi impegnerò ;o)
Buona serata
Un bacione

Sandrina ha detto...

Ciao Cindy....la lavastoviglie ce l'ho....3 alberi di limoni pure.....il detersivo per la lavastoviglie mi sta terminando......quindi non mi resta che provare e cominciare a cambiare "marca" di detersivo!
Per la lavatrice dove posso andare a vedere?
Un'altra cosa..... con questa ricetta non avrebbe senso mettere il brillantante per cui mi chiedo se vengono opachi i bicchieri!
Un bacione!!!

Milla ha detto...

Ciao lo voglio provare, una volta confezionato, basta conservalo in un barattolo o va messo anche in frigo?

Virginie Péan ha detto...

Tihis idea interests me. Do you keep the product in the fridge then ? How long does it last ?

Cindystar ha detto...

Grazie, Morè, preso!

Mucca: ...non si finisce mai di imparare!

Matteo: vedrai che il tam tam del web non si fermerà!

Milla: il vetro è sempre migliore, anche se io lo sto conservando in un barattolo di plastica vicino al lavello,va bene anche per i piatti a mano, e vedessi col rame che lucentezza!...c'è il sale che fa da conservante,non occorre il frigo.

Anto: grazie per le segnalazioni, ci sarebbe da fare un post vero e proprio su quanto si può risparmiare sia in denaro che in ecologia per via di imballi!...intanto si dovrebbe andare a fare la spesa con le borse di tela, eliminando sacchetti inutili...ne ho una da pubblicizzare, tra poco arrivo anche con quella!...idea per regali di Natale!!!

Sandrina: non so dirti senza brillantante perchè devo vedere quandomi finirà nel dosatore, ora c'era e non posso tirarlo fuori. Il mio problema è che ho l'acqua durissima e non ho ancora l'addolcitore, lo metterò fra pochissimo, se tu lo hai già elimina pure il brillantante!

Virginie: I don' keep it in the fridge but upon the sink, it's good also when you wash by hands. Salt is a preserve agent itself, I suppose it should last 2 months. Anyway, it's not a huge quantity, but you can try half of it first time. Please let me know your point of view if you try it!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007